Crea sito

>>Sixty Miles Ahead – Insanity

Oggi diamo il benvenuto su System failure ad una band dal sound davvero cazzuto! E finalmente! Loro sono i Sixty Miles Ahead, band formata da Sandro Casali(Voice), Fulvio Carlini (Guitar), Luca Caserini (Drums) e Francesco Li Donni (Bass). La loro etichetta è Eclipse Records (Mushroomhead, Bobaflex, A Breach of Silence) e qui parliamo del loro album dal titolo Insanity. System failure lo ha ascoltato con molta attenzione e qui vi mettiamo le nostre riflessioni a riguardo.

Sixty Miles Ahead possiede un sound di grande impatto dall’essenza alternative metal. Un alternative metal che accoglie anche influenze hard rock e alternative rock. Come leggiamo dalla loro pagina facebook le loro influenze sono tante: Shinedown, Europe, Stone Sour, Black Stone Cherry, Alter Bridge, Nickelback, Hardcore Superstar, Gotthard, Bon Jovi, Godsmack, RATT, Motley Crue, Steel Dragon. Per noi c’è tanta influenza dei Stone Sour, soprattutto. C’è anche tanto modern rock e tanto heavy metal dai riff pesanti e graffianti in questa band dal sound strepitoso e fiammante.

Il cantato di Sandro Casali catalizza tanta attenzione su di sé. Chitarra e basso ci offrono evoluzioni stupefacenti. Il tutto è sostenuto da Luca Caserini con una batteria solida e robusta. Insomma funziona tutto alla perfezione in Sixty Miles Ahead, una band che supera ampiamente l’8 e che siamo strafelici di ospitare su questa webzine dove spesso si celebrano apologie dello sporco, del dirty sound.

Oggi, per Sixty Miles Ahead forse dobbiamo inventare un nuovo tipo di apologia, “l’apologia del sound cazzuto e muscolare”. Ascoltare questa band è come guidare una Ford Mustang per un appassionato di auto. Anche qui con i cavalli corriamo all’impazzata, e i cavalli, i nostri, sono dei purosangue del rock e del metal.

Inoltre, come non dirlo, il sound di Sixty Miles Ahead non è solo ruvido e potente ma anche tanto accattivante e procace. Insomma, avete capito che ci sono piaciuti un sacco e, quindi, come non consigliarveli vivamente. Meritano proprio!

pagina facebook