Crea sito

Intervista a LYBO feat. Zoe Cristofoli

Benvenuto su system failure. Puoi parlarci del tuo percorso artistico fino a qui? Perché tra i tanti generi musicali hai scelto il rap?

Fin da ragazzino mi sono avvicinato sia al rap in tutte le sue sfumature, e successivamente al freestyle che col tempo mi ha fatto venire voglia di impegnarmi a voler scrivere qualcosa di più importante e quindi iniziare a scrivere canzoni anche perchè la magia del freestyle è di fare colpo in una volta con una frase specifica magari al momento giusto, secca, mentre nelle canzoni la magia sta nel dire determinate cose in una certa maniera per far si che quelle sensazioni si provino ogni volta che si ascolta una canzone. E comunque semplicemente avevo voglia di esprimermi e quello era il mio modo di farlo.

Come nasce una tua canzone? Puoi parlarci del processo creativo alla base?

Solitamente devo trovarmi nel mood giusto, inizio su internet a sentire un po’ di beat, un po’ di canzoni, fino a che non trovo un intuizione, solitamente trovo dei type beat molto carini sui quali butto giù un idea e, successivamente, con il mio produttore Maximilian Rio, cerchiamo di usare quel beat e il lavoro che ho già fatto come base per arrivare a qualcosa d’altro magari cercando anche altre soluzioni melodice basandoci su altri riferimenti.

Quali sono i tuoi ascolti? Nomina tre album che hanno segnato la tua vita…

I miei ascolti variano dal rap italiano a quello americano, inglese, francese e sudamericano. Mi piace molto anche la musica latina e il Reggae. Mi viene molto difficile pensare a solo 3 album che mi hanno condizionato. Ma così su due piedi mi viene da dirti:

Parole: Mistaman.   Mi fist : Club dogo .  Mecna: Disco inverno

Abbiamo pubblicato il video di “Abbracciamoci adesso”. Ci puoi parlare della genesi di questo progetto musicale? Di cosa parla il brano? “Un’accoppiata “glamour” che mancava sulla scena rap, quella di Lybo e Zoe Cristofoli”. Come è stato collaborare con quest’ultima?

Ho avuto la fortuna di poter passare la quarantena con la mia fidanzata, però ammetto che è stato un periodo molto introspettivo, quando scrivo per me è come sfogarmi e anche quando non parlo di me inconsciamente rifletto le mie esperienze nelle canzoni. Quando scrivevo durante la quarantena scrivevo sempre le stesse cose perchè stavo vivendo continuamente le stesse situazioni, penso che le esperienze siano benzina per un artista. Fino a che comunque per quanto banale possa sembrare come pensiero, ma ho cercato di raccontare quello che stavo vivendo, quello che sta vivendo la mia famiglia la mia ragazza e che stiamo vivendo tutti, come se stessi raccontando la storia di una coppia ma riflettendola su me stesso. E sono molto contento dell’ accoppiata che è nata con Zoe Cristofoli. Perchè ha dato una sorta di luce al pezzo che secondo me lo ha completato, abbiamo delle conoscenze in comune tramite il mio produttore, lei era entusiasta all’idea di affrontare questa esperienza e io ero affascinato dal poter collaborare con una persona come lei.

“Abbracciamoci adesso è il primo singolo estratto dall’album, di prossima uscita, HABANERO di Lybo”. Puoi anticiparci qualcosa riguardo questo album?

Sull album ancora non posso dirvi niente, se non che non vedo l’ora di poterlo condividere con voi
E che aldilà dei gusti sicuramente sarà curioso per molti addetti ai lavori…

Siamo in un mondo in crisi climatica, economica ed ora anche sanitaria. In questo mondo, secondo voi, quale è il ruolo della musica?

Penso che la musica sia fondamentale in questo periodo, perchè nonostante sia uno dei settori che sta risentendo di più di quest’emergenza, è anche uno dei pochi che alle persone come me forse ha permesso di non impazzire nel periodo peggiori, si spera che torni tutto presto alla normalità con l’aiuto di tutti, ma soprattutto che si trovi una soluzione per far si che il mercato musicale a livello di concerti ecc non si fermi troppo…

Ancora per Lybo. Come è collaborare con l’etichetta indipendente Alieno?

Mi trovo molto bene, facciamo parte di un team composto da amici inanzitutto che vogliono divertirsi, vogliono lanciare un bel messaggio e vogliono farlo arrivare il più lontano possibile,
infatti restate sintonizzati che il viaggio “ alieno “ è appena incominciato….