Intervista a Francesco

1)Benvenuto su System failure. Puoi parlarci del tuo percorso artistico fino a qui?

Ho studiato qualche anno da bambino pianoforte, poi ho proseguito da autodidatta imparando “ad orecchio” anche la chitarra. Nell’adolescenza ho iniziato a cantare e scrivere canzoni. Ho sempre suonato e cantato sia da solista sia con bands

2)Puoi parlarci anche del tuo background musicale? Nomina anche 3 album che hanno segnato la tua vita…

Ho sempre ascoltato ogni genere di musica, senza escludere nulla.
I tre dischi?
Songs in the key of the Life di Stevie Wonder
Live (1993) di James Taylor
Born and Raised di John Mayer

3)Come nasce in te la passione per la musica?

Come ho detto prima, fin da bambino, ascoltavo le canzoni alla radio o i dischi di mio padre e cercavo di riprodurle al pianoforte.

4)Puoi parlare della genesi del tuo video/singolo “Lilly”? Dove è stato registrato? Come è nata l’idea di questo progetto musicale? Insomma raccontaci tutto per bene.

E’ un brano scritto da Enrico Santangelo e Alberto De Rossi. Circa un anno fa siamo entrati in studio a registrare un EP di 5 brani. Abbiamo scelto questo come primo singolo da pubblicare.

5)Lilly, da quanto leggo dal comunicato stampa da noi pubblicato, “descrive, con una ritmica incalzante, le dinamiche del cuore. Secoli di evoluzione per ritrovarsi in un Ulisse errante ed una Penelope che paziente attende, o forse no, il suo uomo. Libertà e raziocinio. Leggerezza incontenibile dell’Essere. Una corsa senza meta che scandisce l’incedere della vita quotidiana. Espressione di libertà e amore in un ritmo che non può non coinvolgere”. Puoi commentare tali parole?

Lilly è un pezzo ironico che descrive una situazione in cui credo che molti uomini e donne possano ritrovarsi. In realtà Lilly è un simbolo, così come la corsa verso una meta che non si sa quale sia…E’ l’eterno contrappunto tra dovere e piacere, tra egoismo e altruismo. Tra razionalità e libero istinto. L’epilogo rivela la vittoria dell’amore che abbatte qualsiasi concetto di schiavitù e nella libertà di espressione si ritrovano le vere motivazioni per andare avanti…senza fermarsi.

6)Per te la musica è come un viaggio. Dove porta questo viaggio? Inoltre, quale messaggio vuoi trasmettere con la tua musica?

Questo viaggio non porta da nessuna parte. L’importante è viaggiare. Con la musica mi piacerebbe trasmettere un messaggio vero.

7)Con quale artista indipendente vorresti collaborare?

Ho avuto la fortuna di collaborare, per la realizzazione di questi brani, con degli eccellenti artisti come Enrico Santangelo, che ha anche curato gli arrangiamenti, Giovanni Risitano, Max Laganà, Alberrto De Rossi, Francesco Corvino, Nino Errera, Sofia Fragile e Nicolò Fragile… Per adesso direi che va bene così 😊

8)Su quale palco sogni di suonare?

Per come vivo io la musica, un “grande palco” può essere anche un falò sulla spiaggia. L’importante è il coinvolgimento di chi partecipa al concerto

9)Libertà, amore, sentimenti. Quanto è importante parlare di cose del genere con la propria musica?

Secondo me è importante. La musica è un mezzo di comunicazione e credo che comunicare questo tipo di valori sia una buona cosa.

11)Per finire, un messaggio ai nostri lettori…invogliali ad ascoltare la tua musica…

Lilly è un pezzo pieno di leggerezza, spensieratezza, ma allo stesso tempo con un senso profondo. Il video è ambientato in una location meravigliosa e secondo me si sposa bene con la musica e il testo del brano.

CONTATTI

Sito Ufficiale di Francesco: www.bit.ly/FrancescoOfficialWebsite

Youtube: www.bit.ly/FrancescoOfficialYouTube

Facebook: www.bit.ly/FrancescoOfficialFacebook

Instagram: www.bit.ly/FrancescoOfficialInstagram

Twitter: www.bit.ly/FrancescoOfficialTwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.