Crea sito

Intervista a Eissa(Morphide)

Bentornata su system failure. Hai recentemente pubblicato “Aftermath”. Di cosa parla questa canzone?

Ciao! Grazie per avermi di nuovo! “Aftermath” continua la serie delle nostre canzoni dedicate all’identità umana e ai problemi dell’interazione sociale. I testi riflettono principalmente sulla necessità di lasciarsi alle spalle relazioni tossiche e potenzialmente distruttive e andare avanti.

La vostra attività come cover producer è sempre così intensa. Qual è stata la canzone più difficile da suonare per te?

Abbiamo passato un bel po’ di tempo a realizzare la cover di “Black Lungs” degli Architects. La voce di Sam Carter è folle e molto varia, quindi ci è voluto molto tempo per esercitarsi in parti specifiche. Ha anche usato tecniche molto più diverse in questa canzone, poi nel loro primo singolo, il che rende più difficile cantarla.

Queen of Blame ha vinto ufficialmente il 1 ° posto nella categoria Best Music Video Awards 2020 da FemMetal – Goddesses Of Metal. Quali emozioni hai provato?

È stato uno shock combinato con un’enorme gratitudine. Non potevamo credere quanto siamo fortunati ad avere una community e fan così solidali! Non posso ancora ringraziare abbastanza tutti quelli che ci hanno votato!

SEAS ON THE MOON (feat. EISSA MORPHIDE) – BREAK OUT è una canzone killer secondo me. Com’è collaborare con SEAS ON THE MOON? Di cosa parla questa canzone e come è nata?

I Seas on the Moon sono musicisti davvero professionisti ed è un puro piacere lavorare con loro. La parte strumentale risuona molto con il mio gusto personale e tutte le mie idee sono molto ben riprese. È una delle canzoni più veloci che abbia mai fatto. La melodia del ritornello è stata scritta subito dopo il primo ascolto dello strumentale. Questa canzone parla della necessità di smettere di vivere con bugie confortanti e di vedere la realtà così com’è.

Quali sono i vostri obiettivi futuri? C’è un album o un ep all’orizzonte?

Avevamo in programma di pubblicare un album completo alla fine del 2020, ma l’anno è stato difficile e imprevedibile, quindi abbiamo spostato l’uscita al 2021. Al momento stiamo finendo di registrare la nostra ultima canzone per l’album e c’è anche un altro singolo in uscita presto .

Quanto è importante intrattenere i tuoi fan?

Penso che sia fondamentale per i musicisti continuare ad essere interessanti per i loro fan. Sono tutto ciò che abbiamo e cerchiamo di dare loro tutto ciò che abbiamo come ringraziamento per il loro costante supporto.

Voi Morphide dimostrate tanta attenzione nella creazione dei vostri video. Puoi parlarci del processo creativo che porta alla creazione dei vostri video?

Abbiamo il nostro piccolo studio che continuiamo a migliorare. Acquistiamo costantemente nuove attrezzature e luci per rendere il video più accattivante. Cerchiamo di essere creativi con luci, colori e forme sullo sfondo per creare qualcosa di accattivante. Stiamo anche pianificando di espandere il nostro studio un po’ di più per essere in grado di fare cose ancora più interessanti.

english version:

Welcome back to system failure. You recently released “Aftermath”. What is this song about?

Hi! Thank you for having me again! “Aftermath” is continuing series of our songs dedicated to the human identity and issues of social interaction.The lyrics mostly reflect on the necessity to leave behind toxic and potentially destructive relationships and move forward.

Your activity as cover producers is always so intense. What was the hardest song for you to play?

We spent quite some time making the cover of Architects “Black Lungs”. Sam Carter’s vocals are insane and very diverse, so it took a lot of time to practice specific parts. He also used way more different techniques in this song, then in their first single, which makes it harder to sing it.

Queen of Blame has officially won 1st place in Best Music Video Awards 2020 category by FemMetal – Goddesses Of Metal. What emotions did you feel?

It was a shock combined with enormous gratitude. We could not believe how lucky we are to have such a supportive community and fans! I still can’t thank enough each and everyone that voted for us!

SEAS ON THE MOON (feat. EISSA MORPHIDE) – BREAK OUT is a killer song in my opinion. How is it collaborating with SEAS ON THE MOON? What is this song about and how was it born?

Seas on the Moon are very professional musicians, and it is a pure pleasure to be working with them. The instrumental part resonates a lot with my personal taste, and all my ideas are very well taken. It is one of the fastest songs that I have ever made. The melody for the chorus was written right after the first listen to the instrumental. This song is about the need to stop living with comforting lies and see reality as it is.

What are your future goals? Is there an album or ep on the horizon?

We planned to release a full album in the end of 2020, but the year was tough and unpredictable, so we moved the release to 2021. We are currently finishing recording our last song for the album, and there is also another single coming out soon.

How important is it to entertain your fans?

I think it is crucial for musicians to keep being interesting for their fans. They are all we have, and we try to give them all we’ve got as a thank you for their constant support.

You Morphide take great care in creating your videos. Can you tell us about the creative process that leads to the creation of your video?

We have our small studio, which we keep upgrading. We are constantly buying new gear and lights to make video look more appealing. We try to be creative with lights, colors and shapes on the background to create something eye-catching. We are also planning to expand our studio a bit more to be able to do even cooler stuff.