Crea sito

Intervista a DolomHate

1) Descrivete la vostra musica in tre parole?

Aggressiva, irruenta, diretta.

2) Il vostro sound da chi trae ispirazione?

La maggiore influenza deriva sicuramente dai grandi del Thrash Metal, in particolare i Metallica. Sicuramente però molta ispirazione è tratta da sound e band che occupano spazi molto diversi all’interno della scena metal, dai Disturbed ai Korn, dai Pantera ai Testament.

3) “Blood Must Have Blood” é il vostro nuovo singolo, di cosa parla?

“Blood Must Have Blood”(il video lo trovate subito sotto) tratta temi centrali dell’album: la vendetta, la rassegnazione, la perdita d’umanità, l’impetuoso peccato di un mostro interiore, della parte più oscura dell’essere umano. Il tutto tradotto in un azione violenta e incontrollata.

4) Quale vostra canzone vi rappresenta di più e perché?

Credo che più che una singola canzone sia l’album nella sua interezza a rappresentare noi e ciò che vogliamo trasmettere. Il messaggio non si può evincere da una singola canzone ma dall’opera in sé. Alla stessa maniera il sound deve essere compreso nella sua totalità e dinamicità. L’ascolto di una singola traccia non può sicuramente dare all’ascoltatore un’idea precisa di ciò che l’album è ed esprime.

5) Un verso di una vostra canzone che racchiude la vostra essenza musicale?

can’t you hear the cannibals roaring
seeking those who made ‘em starve
our tribes keep on growing
while your system collapses

6) Che consiglio dareste ad una giovane band?

L’unico vero consiglio che una giovane band dovrebbe sempre seguire è di non scoraggiarsi. Il mercato è una iena che lascia poco indietro per gli altri, ma quel poco, se utilizzato bene, può dare grandi frutti, non importa quanto tempo ci voglia per farli crescere.

7) Che emozione volete trasmettere attraverso la vostra Musica?

Siamo ragazzi cresciuti in piccoli paesi di montagna. La frustrazione di essere legati e limitati da certi luoghi e ambienti sociali è quello che ci ha fatto iniziare a suonare, e quello che tutt’ora cerchiamo di combattere con la nostra musica. L’aggressività si fonde a una voglia di fare, di creare, di rompere. Lo stesso nome della band deriva da questi sentimenti.

8) Per il futuro, cosa dobbiamo aspettarci dai DolomHate?

Bè, prima di tutto tenetevi pronti per l’uscita dell’album di debutto. Siamo molto contenti di ciò che abbiamo creato e non vediamo l’ora di condividerlo con gli altri, soprattutto live. Riguardo a progetti futuri non abbiamo nessuna certezza, il tempo porterà consiglio.