Crea sito

Intervista a Bust-R

Benvenuto in system failure. Hai pubblicato “All on me”. Puoi presentarlo ai nostri lettori?

Grazie per avermi ospitato. “All On Me” combina pianoforti edificanti, sassofono e voci sognanti per creare una canzone sull’essere lì per qualcuno. Volevamo davvero provare a toccare i problemi del mondo reale e trasmetterli in un messaggio in modo che le persone possano ascoltarli e connettersi attraverso di essi.

Oltre al talento, cosa rivela di te “All on me”?

Direi che “All On Me” rivela molto di me. Ho impiegato quasi un anno intero per farlo bene. Abbiamo iniziato il progetto nell’agosto dello scorso anno e probabilmente ne ho 40 versioni diverse(ahahah). Probabilmente rivela perseveranza, non sono andato avanti e l’ho pubblicato, mi sono davvero preso il tempo per assicurarmi che fosse giusto prima che il mondo lo vedesse.

Come prende forma una tua canzone? Parla del processo creativo che c’è dietro….

In questo caso, gran parte della traccia è iniziata dalla mia parte con l’intento di convincere Sharif a scrivere un hook per sax. Prevalentemente erano solo alcuni accordi di piano, chitarra e voce di iDo. Sharif è stato parte del viaggio creativo sin dall’inizio e mi sono assicurato che ci fosse molto spazio per scrivere una buona parte di sax. La cosa principale su cui tendiamo a concentrarci in tutte le nostre produzioni è assicurarci che abbia personalità, voglio che le persone sentano qualcosa quando lo ascoltano. L’aggiunta del sax dà quel punto di differenza.

Quali strumenti usi per la tua musica?

Uso Ableton Live come daw principale. Per produrre molti suoni, uso plugin come Spire, Nexus e Serum! La gamma Fabfilter e iZotope è ottima per far suonare i miei mix ben saldi.

La tua fonte di ispirazione….

La mia ispirazione viene da molte cose. Trovo che tenersi aggiornati con ciò che fanno gli altri artisti possa stimolare nuove e nuove idee. Penso che solo avere una mente aperta aiuti a fare la differenza.

Che musica ascolti?

Praticamente qualsiasi cosa fintanto che suona bene. Ma il mio posto è qualsiasi cosa House.

Nomina il miglior ricordo della tua carriera…

Oh mio Dio, ce ne sono così tanti! Devo dire che ho suonato per circa 1.000 persone in una serata di Bust-R al Prohibition di Brisbane (Australia). Era un’atmosfera di festa così positiva e tutti si stavano scatenando con la mia musica. È stata davvero una bella sensazione.

Quanto è importante la tecnica nella produzione musicale?

C’è sicuramente molta tecnica quando si tratta di mixare e masterizzare la musica. Per me cerco solo di definire la selezione del suono e aggiungere un’atmosfera super accattivante, il resto di solito si prende cura di se stesso.

Un album che ha lasciato un indelebile segno nella tua memoria…

Sarebbe strano se dicessi 5ive – Invincibile haha ?! Ho sentito che era un album così bello di quando ero bambino e lo ascoltavo ripetutamente.

Tra il talento e lo studio quale conta di più per avere successo?

Entrambe entrano sicuramente in gioco, se hai talento le tue abilità possono essere affinate con lo studio. Lo studio può anche portare al talento perché stai imparando qualcosa che non sapevi prima. Penso che se vuoi avere successo devi avere un po’ di entrambi!

Come stai vivendo l’emergenza coronavirus?

Il Coronavirus è stato duro, soprattutto con tutte le sedi che sono state chiuse durante il blocco. Per fortuna, il governo australiano è stato fantastico e si è preso cura di noi. È stata una grande opportunità per me tornare in studio e concentrarmi sulla mia musica, quindi ne sono uscito migliore.

Progetti futuri?

Ce ne sono un bel po’ in arrivo, nessuna data di rilascio confermata per ora, ma sono vicino a risolvere il prossimo che sarà una collaborazione con Koyah. Sharif e io ne abbiamo anche un altro in arrivo, dopodiché deve solo essere padroneggiato in questo momento, quindi sentirai di più da me a breve.

english version:

Welcome to system failure. You have published “All on me”. Can you introduce it to our readers?

Thank you for having me. ‘All On Me’ combines uplifting pianos, saxophone and dreamy vocals to create a song about being there for somebody. We’ve really wanted to try and touch on real world problems and convey it into a message so that people can listen and connect through it.

In addition to talent, what does “All on me” reveal about you?

I would say All On Me reveals a lot about me. I took almost a whole year to get this right. We started the project in August last year and I have probably 40 different versions of it hahaha. It probably reveals perseverance, I didn’t just get on with it and put it out, I really took the time to make sure it was right before the world got to see it.

How does your song take shape? Talk about the creative process behind it….

In this instance, a lot of the track started from my end with the intent of getting Sharif to write a sax hook. Predominantly it was just some piano chords, guitar, and vocals from iDo. Sharif was apart of the creative journey from the start and I made sure there was a lot of space for him to write a good sax part. The main thing we tend to focus on in all of our productions is making sure it has personality, I want people to feel something when they listen to it. Adding sax gives it that point of difference

What tools do you use for your music?

I use Ableton Live as my main daw. To make a lot of the sounds, I’ll use plugins like Spire, Nexus & Serum! The Fabfilter and iZotope range are great for getting my mixes to sound tight

Your source of inspiration…

My inspiration comes from a lot of things. I find keeping up to date with what other artists are doing can spark new and fresh ideas. I think just having an open mind helps make a difference.

Musically, what do you listen to?

Pretty much anything as long as it sounds good. But my go to is anything House.

The best memory linked to the professional career…

Oh my, there is soooo many! I would have to say playing to around 1,000 people on a Bust-R feature night at Prohibition in Brisbane (Australia). It was such a positive party vibe and everybody was letting loose to my music. It was a real nice feeling.

How important is technique in music production?

There is definitely a lot of technique when it comes to mixing & mastering music. For me I just try to nail sound selection & add a super catchy vibe, the rest usually takes care of itself.

An album that has left an indelible mark on your memory…

Would it be weird if I said 5ive – Invincible haha?! I just felt that was such a cool album from when I was a kid and I used to listen to it on repeat.

Does talent or study count more to be successful?

Both definitely come into play, if you have talent your skills can be honed with study. Study can also lead to talent because you are learning something you didnt know before. I think if you want to be successful you need to have a bit of both!

How are you experiencing the coronavirus emergency?

Coronavirus has been tough, especially with all the venues shutting down during lockdown. Thankfully, the Australian government has been great and have looked after us well. It has been a great opportunity for me to get back into the studio and focus on my music, so i’ve come out on top I feel.

Upcoming projects?

There is quite a few coming up, no confirmed release dates as of yet but I’m close to getting the next one sorted which will be a collab with Koyah. Sharif & I also have another one coming up after which just needs to be mastered right now, so you’ll be hearing more from me shortly.

Social media links:

https://www.facebook.com/djbustr/

https://www.instagram.com/bustr_official/

https://soundcloud.com/djbustr

https://www.mixcloud.com/djbustr/

https://open.spotify.com/artist/5i6oTI7gaBKg3TOgryPQir

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.