Crea sito

Brando – Le nostre verità

Brando è una band alternative rock composta da: Marcello Maietta(voce e chitarra), Gianluca Amici(basso), Francesco Casadei Lelli(synth e pianoforte), Andrea Piccinini(batteria) e Michele Tomasini(chitarra e cori). Qui parliamo del loro album dal titolo “Le nostre verità”. Sustem failure lo ha ascoltato su Spotify e quelle che seguono sono le nostre considerazioni a riguardo.

Il tutto comincia con “Intromissione”, traccia intro molto struggente con il suo arco, con i suoi tappeti sonori intrisi di malinconia. Un drumming importante contraddistingue questo pezzo. La title-track “Le nostre verità”, uno dei migliori pezzi del disco, presenta sonorità alternative rock in stile british, sonorità che fanno pensare ai Placebo, tanto per fare un esempio. Accanto a queste sonorità troviamo anche sonorità alternative rock in salsa italiana(Marlene Kuntz, Verdena, Afterhours etc.). Il chorus esalta tanto la canzone come pure le ottime melodie. Ammirabile ed azzeccato il bridge dopo metà pezzo.

Questo ibrido alternative rock italiano ed inglese si presenta in tutto il disco proponendo un mix tra melodie armoniose ed accattivanti e sferzate sonore a tratti più ruvide. Il tastierista fa un gran lavoro e conferisce tanta completezza al sound. Senza dubbio l’elettronica ha grande importanza in “Le nostre verità”. I refrain sono tanto curati e risultano tanto ammalianti: queste parole sono dettate dall’ascolto di “Stare fermo qui”. Anche qui un chorus tanto attrattivo. Piano ed archi rendono “Un letto da rifare” tanto incantevole ed evocativa, una sorta di electro ballad. Splendido il piano iniziale di “Ora che è finita”, una canzone lirico-intima dove il cantato è anche sussurrato. Anche “Ora che è finita” si presenta come ballad ma molto più introspettiva e con un sound che a tratti diventa tanto ampio e arioso grazie alle tastiere.

“L’immagine di te” sembra ammiccare anche ad un certo cantautorato italiano. Qui come altrove il lead vocalist si dimostra essere uno dei pezzi forti della band. L’intro nidificato di “Come ti vorrei” è fantastico, una canzone che manda il nostro pensiero a certi Verdena. “Come ti vorrei” è proprio radiofonica, un ottimo biglietto da visita per presentare il disco in questione. Pensiamo ai Verdena anche con l’ascolto di “Rimpiangeremo noi”. Qui sono super-azzeccati gli stacchi e le ripartenze. “In abbandono – Elogio al tempo” ci sono parti electro “super” che subito catturano la nostra attenzione. Un outro tanto “mentale” che arriva a “suggellare” il disco.

Le nostre verità” è un disco emozionale, passionale, ti riscalda il cuore, ti trasmette cose mirabili sotto forma di onde sonore. Non solo. Le strumentali mirano anche al nostro cervello. Come non notare sia il songwriting più che buono che i testi tanto interessanti. La capacità di scrittura è un’altra delle peculiarità di questa band. Pure la produzione sonora e la ricercatezza nei suoni sono proprio niente male in Brando.

“Le nostre verità” è anche un disco maturo proposto da una band che ha grande consapevolezza dei propri mezzi. Composizione ed esecuzione sono di alto livello per questo album che rappresenta il manifesto fulgido di una band pronta per suonare su qualsiasi palco. Ascoltate ed assaporate per bene le “verità” dei Brando, una band che parla di vita, della rinascita, dei sentimenti…

Alcune info sulla band e sull’album:

Non solo una band ma un progetto musicale vero e proprio, questo è “Brando”, nato all’inizio del 2018 da un’idea dell’attore italiano Marcello Maietta, già conosciuto al grande pubblico, che, parallelamente alla sua carriera nel mondo del cinema e della televisione, coadiuvato dal tastierista Francesco Casadei Lelli, fonda la band “Brando”, di cui è il frontman.

A distanza di un anno esatto dall’uscita del suo singolo d’esordio “Un letto da rifare”, il 12 novembre è uscito il suo primo album in studio, dal titolo “Le nostre verità”, composto da 10 brani. Una produzione tutta italiana, che ha visto la cooperazione del Produttore Nicola Rosetti, di Marcello Maietta e Francesco Casadei Lelli, il mixaggio curato da Mattia Matta Dallara, storico tastierista della band internazionale Lucifour M, e del Mastering Engineer Giovanni Versani (nota la sua partecipazione all’album “Drones” dei Muse).

web links:

Official website: http://insidebrando.com/

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCP9YDCbA4eyA9fpJPcBkPEQ

Facebook: https://www.facebook.com/insidebrando/

Instagram: https://www.instagram.com/insidebrando/

Spotify: https://open.spotify.com/album/3c9cU4w8liBgokI37dhXwc?si=pNW-vtLoQ_-84UFdur6aTg

Apple Music: https://music.apple.com/it/album/le-nostre-verit%C3%A0/1486355120

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.