Crea sito

Whatafuck – Stronger than God

Dopo l’intro abbastanza electro ed dalle atmosfere “horror” arriva l’opener/title-track “Stronger than God” con questo incedere in esordio tanto ritmato e nu metal. Come non pensare a band come Slipknot, Deftones o System of a down. I riff ripetitivi e pesanti contraddistinguono il pezzo, accompagnati da un cantato talvolta più melodico talvolta più feroce. Una batteria killer sostiene il tutto. Non manca di certo l’appeal, suscitato dal chorus. Tanto interessanti i bridge che arrivano verso l’uscita del pezzo. Per quanto riguarda le sonorità più groove metal pensiamo a band come Lamb of god e Gojira.

Nella seguente “El sonido del mal” drumming importante in apertura dopo esordio electro(ed anche in seguito nel pezzo). Di certo colpiscono gli stacchi ed in complesso il songwriting tanto ben congegnato. Alcuni refrain si stampano letteralmente nella nostra mente come pure il chorus tanto attrattivo. Colpisce pure questo basso modern metal che cade su di noi come spada di Damocle.

“My body” con questo fraseggio in apertura e soliti inserti electro ci fa “acclimatare” per bene. Poi la canzone ci assale come spesso succede con Whatafuck. Qui non mancano anche alcuni passaggi heavy metal.

“Watch me” è un pezzo da novanta con il suo ottimo alternare melodia e potenza sonora sempre in una cornice tanto dark. Molto azzeccati i passaggi verso la fine della canzone. Segue “Down to the cross” con la solita combinazione riff marziali e stridenti, cantato arrembante e stacchi melodici: insomma è il tema portante del disco. Invece, pure in “Perfect Soul” troviamo un drumming stupefacente, un vero e proprio blast beat. “Fuck” ha un esordio apocalittico che si lega con pattern sonori sempre tosti, dei veri e propri macigni sonori. Nell’ultimo pezzo “Inferno” torna l’incedere ritmato già visto in “Stronger than God” ed esplosioni sonore assurde.

“Stronger than God” è un disco per gente “tosta”, un disco che non lascia tregua, assolutamente. Nel suo proporre un nu metal già adottato da tanti prima di loro i Whatafuck si contraddistinguono per il fatto che mettono assieme al nu metal anche altre cose: heavy metal, death metal, trash metal, groove metal. Un prodotto ricco e stimolante oltre che tanto vigoroso dal punto di vista del sound, un sound che ci spiazza, che ci inchioda al muro. Whatafuck è una one man band che offre sia tecnica che produzione sonora, mix e mastering di alto livello. Non perdetevi questo disco: in un buon impianto stereo offre un alternative metal da goduria sonora…