Crea sito

Intervista a Gianluca Corrao

Benvenuto su System failure. Ti puoi presentare ai nostri lettori? Puoi parlarci del tuo percorso artistico fino ad adesso?

Salve a tutti i lettori mi presento sono Gianluca Corrao e ho sempre amato cantare e fare musica mi emoziona farla e devo dire che dal 2012 ad oggi ho avuto molte soddisfazioni e gioie sempre lottando e facendo sacrifici

Come è nata in te la passione per la musica?

La passione per la musica nasce sin da piccolo infatti avevo fatto all’età di 8 anni una specie di zecchino d’oro della mia città e poi da ragazzo mi divertivo con gli amici a fare serate di karaoke sognando che poi avrei fatto musica mia

Abbiamo pubblicato il tuo singolo/video “Il traguardo”. Ci parli della genesi di questo singolo?

Questo e’ un brano a cui tengo tantissimo perché racchiude dentro al testo persone a me care come mia madre che è scomparsa 8 anni fa ma è e sarà sempre dentro al mio cuore. Ringrazio il regista Andrea Vialardi perché credo che in questo video si sia superato non solo nello storyboard ma anche nell’insieme di tutto il video.

Ho letto che: “Il traguardo parla di tutte le volte in cui ci prefissiamo un obiettivo, dimenticandoci di quanto, l’unica cosa importante sia correre tenendo la mano delle persone che amiamo. Parla di famiglia, di speranza, di sincerità. “Al termine di ogni strada esiste un traguardo ma ognuno è libero di scegliere il proprio”. Puoi commentare tali parole?

Credo che in questa società dove siamo sempre di corsa ed è tutto sempre più finto, il traguardo vuole trasmettere il volere bene alle persone che ti circondano e sopratutto alla famiglia e nel brano si trasmette anche che bisogna apprezzare le piccole cose per esempio l’abbraccio di tuo figlio o la carezza di tua moglie. Quindi il traguardo per me non è necessariamente successo, ma far stare bene le persone che mi amano e tengono a me.

Come è stato lavorare con Francesco Ciccotti?

Francesco è un caro amico ma non avevamo mai collaborato insieme e devo dire che mi sono trovato benissimo e devo fargli i complimenti perché ha fatto uscire il meglio di me sia a livello emotivo e vocale per la riuscita ottimale del brano.

Quali sono le tue ambizioni come artista?

Penso che per ogni artista italiano le ambizioni siano calcare palcoscenici come il Festival di Sanremo e fare concerti importanti e farsi conoscere da più gente possibile. Almeno io penso a questo.

Con quale artista o band indipendente vorresti collaborare?

Il mio sogno un giorno è poter duettare con Giorgia, per me la cantante italiana più brava. Un bellissimo sogno….

Per te è più importante lo studio o il talento?

Sia l’uno che l’altro perché il talento è molto importante averlo ma bisogna saperlo consolidare studiando per migliorarsi sempre di più, non si smette mai di imparare e di crescere artisticamente parlando.

La tua fonte di ispirazione…

Diciamo che ho sempre seguito Lucio Battisti, Baglioni e mi sono sempre ispirato ad artisti come Raf, Tiziano Ferro e Eros Ramazzotti.

Progetti imminenti?

Ora promuovere il più possibile questa canzone e poi appunto portare in giro la mia musica…

Per finire, un saluto ai nostri lettori….

Un saluto a tutti i lettori System Failure e buona musica…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*