Crea sito

Colin-Clegg – The mirror

Colin-Clegg, ad un anno di distanza dal debutto discografico solista avvenuto nel 2017 con l’EP dal vivo “Summer and the fall” esce con “The mirror”, primo LP in studio del cantautore italo-scozzese. System failure ha ascoltato “The mirror” e quelle che seguono sono le nostre considerazioni a riguardo.

Quello di Colin-Clegg è un folk intimista che mira ad emozionare l’ascoltatore. Una chitarra talvolta soffice e vellutata spesso accompagna il cantato tanto evocativo e profondo di Colin-Clegg. La viola, in alcuni passaggi, arriva e dona tanta profondità ed intensità al sound. Anche il basso spesso porta tanta profondità. L’intensità la miglior qualità del sound di Colin-Clegg, questo unito ad una composizione pulita e tanto armonica/melodica.

La musica di Colin-Clegg è molto adatta come colonna sonora per road movie come “Wild” o “Into the wild”: a tratti fa venire i brividi grazie anche ad una più che buona produzione sonora. Infatti, la musica di questo artista ha un afflato hipster che risveglia il vagabondo e sognatore che c’è in noi. Colin-Clegg con il suo folk di respiro internazionale risveglia la nostra anima, anima assopita per troppo tempo: egli ci porta sulla strada dei bagliori e della bellezza, una strada che possiamo percorrere da soli come in compagnia di uno spirito affine al nostro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*