Crea sito

Ricky Ferranti – Nuovi eroi

Ricky Ferranti è un cantautore piacentino che ha fatto della musica non solo una passione, ma un vero e proprio mestiere. Diplomato al CPM (Centro professionale musicale) per due corsi dedicati alla chitarra elettrica, è anche un grande esperto di chitarra rock, rock blues e jazz. Ha insegnato all’accademia di musica Moderna di Piacenza, e attualmente insegna al Livestudio di Codogno.

L’autore è passato dalla cattedra al palco nel 2002 con la band Animali Rari. Il percorso con il gruppo è stato inteso e costellato di grandi successi fino al 2012, dopo di che Ricky ha continuanto in solitaria.

Il cantautore ha inciso cinque album da solista. “I feel the Blues” Cdbaby (2001), “Rusty Miles” Tanzan (2012), “Blue gloom” Freemood-Tanzan (2014), “This Flame” (2016) e “One Soul” (2017).

Recentemente il cantautore ha deciso di riprendere in mano la sua lingua madre e ha pubblicato un album in italiano (“Al Mondo” Radiocoop 2019) e un EP (“Hope”, Radiocoop 2019) composto da brani totalmente strumentali.

Ricky è sempre con la chitarra in mano e una nuova melodia nella mente. Nel 2020 ha iniziato una collaborazione con l’etichetta LaPOP e il 27 novembre 2020 ha pubblicato “Spigoli del Cuore”. Il 2021 si apre alla grande con un nuovo singolo: “Non farmi la guerra”.

Fuori dal 1 giugno “Nuovi eroi”, lo scoppiettante singolo di Ricky Ferranti. Un brano che si differenzia dai precedenti per il suo sound molto più rock. I “Nuovi eroi” di Ricky sono le persone di tutti i giorni che mettono in dubbio il parere di professionisti ed esperti senza avere nessuna conoscenza. Gli eroi a cui si riferisce Ricky Ferranti sono tutte quelle persone che nell’ultimo anno, e non solo, si sono trasformati nel giro di una giornata da virologi a critici musicali. Ricky con il suo brano mette in luce l’ignoranza che dilaga tra noi.

“Nuovi eroi” ripercorre le grandi conquiste di scienziati e filosofi del passato paragonandoli alla falsità e alle illusioni a cui andiamo incontro oggi.

Si spegne il fuoco dentro gli Atenei Nuovi Eroi , Nuovi Galileo
L’alba inizia con un nuovo caduceo

Ricky tira fuori le chitarre rock e le fa suonare a gran voce. Nonostante il brano risuoni di puro rock, non manca quella vena folk, quel tocco unico del nostro Ferranti. Schiere di storici e filosofi del passato guarderebbero increduli la spettacolarizzazione di ciò che oggi sta avvenendo in nome della Scienza. Esperti tecnici da salotto televisivo più impegnati all’inquadratura, al gettone presenza, a contraddire l’esperto del giorno prima che a svolgere il proprio lavoro. In nome dell’ennesimo studio scientifico stiamo assistendo al tutto ed al contrario di tutto, sotto l’attenta gestione della politica sempre più tendente alla Tecnocrazia.

“In “Nuovi eroi “ cito una frase di Platone presa dai Dialoghi. Si parla della Musica come legge morale che dona l’anima all’universo. È una frase potente e mi piace pensare che possa essere veramente così. Concludo citando una frase di Tesla: “La scienza non è nient’altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell’umanità”, così Ricky Ferranti descrive il proprio brano.

Recensione del singolo:

Riff ruggenti, soli, sonorità tra folk rock, hard rock classico e indie rock: questo e altro nel nuovo singolo di Ricky Ferranti. Bandabardò e Niccolo Fabi sembrano essere stati messi insieme, per la nuova canzone di questo artista, una sorta di cantautore controcorrente di altri tempi.

Il suo messaggio, o meglio invettiva, arriva forte e chiara e il suo folk rock di novello Dylan dei tempi contemporanei supporta in modo magnifico le parole che ascoltiamo. Quanti falsi miti, quante fake news e verità molteplici che si sostituiscono continuamente per un eterno presente senza spessore….Il chorus arriva tanto possente con solo di contorno….

Ricky Ferranti sprona, suscita sussulti, “scuote” la nostra attenzione rivolta ogni giorno alla video-sfera che impera come il Grande Fratello di Orwell….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.