>>Primo anniversario di SOUL EXPRESS – TONY ESPOSITO live

Tradizione ed avanguardia del panorama funk partenopeo si uniscono per un evento speciale, il primo compleanno del progetto che va sotto il nome di Soul Express. Sabato 7 gennaio, infatti, nel noto spazio del Lanificio 25 si esibiranno quegli artisti che, della suddetta scena, sono stati innovativi pur mantenendo un piede ben saldo nella cultura musicale del Neapolitan Power: primo fra tutti, il “re delle percussioni” Tony Esposito, che sul doppio binario della sperimentazione e del ‘multiculturalismo’ fa viaggiare ritmiche e sound che sembrano provenire da terre lontane, come nel caso di “Kalimba de luna”, il suo più grande successo.

Tra sonorità funk ed afro si muoveranno anche i The Mystic Jungle Tribe ed il duo esoterico Nu Guinea. A seguire, la selezione musicale rigorosamente in vinile, a cura di Lorenzo Sannino, Pellegrino e Tony Iannicelli. Ingresso 10 euro con tesseramento gratuito.

L’arte e la musica sono sempre stati parte essenziale di noi, sin dall’inizio. Fare arte per noi è come respirare, qualcosa che ci è stato regalato naturalmente, qualcosa che stavamo facendo ben prima di potercene rendere conto, per il nostro primo compleanno insieme al Lanificio 25 abbiamo deciso di organizzare un evento speciale, unendo la tradizione e il futuro della scena funk partenopea. Abbiamo deciso di invitare Tony Esposito che è stato e continua ad essere l’effige della creatività e della sperimentazione. Le sue ritmiche provengono da culture diverse e la sua musica rappresenta quel binario sul quale le differenze si dissolvono, fino a lasciare spazio a qualcosa di unico.

Definito “King of Percussions” Tony Esposito, da curioso sperimentatore, si è cimentato addirittura nell’invenzione di uno strumento musicale, il Tamboder, fruttandone le sonorità per comporre “Kalimba de luna”, successo mondiale tutto Made in Naples. Insieme a lui vedremo esibirsi artisti napoletani che stanno riscuotendo un enorme successo in tutto il mondo con i loro dischi innovativi, ma che allo stesso tempo riportano a sonorità passate che così ben si legano con il sound proposto negli anni ’80 dai vari Senese, De Piscopo, Pino Daniele e lo stesso Tony Esposito.

Avremo il live dei The Mystic Jungle Tribe che hanno riscosso un certo interesse con gli ultimi due album “Solaria” e “Qvisisana” entrambi introvabili nei negozi di dischi, e quello dei Nu Guinea, duo esoterico che predilige sonorità funk ed afro e che ha avuto la possibilità di lavorare con artisti del calibro di Sun Palace o Tony Allen. A supporto avremo una selezione musicale rigorosamente in vinile a cura di Lorenzo Sannino, Pellegrino e Tony Iannicelli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.