L’ennesimo: fuori “Freddo Cane”

La Lumaca Dischi presenta Freddo Cane, singolo che segna il ritorno de L’ennesimo, vulcanico talento dallo stile sincero e poliedrico.

Link Spotify: https://open.spotify.com/album/5vemJjcCxkShBZPCSwNCfR

L’ansia è il nemico comune della mia generazione che sballata da un progresso malato cresce con qualcosa dentro, un po’ tra le costole e il cuore, qualcosa di pesante e assetato di energia.
’Freddo Cane’ nasce da una notte passata a chiacchierare con questo qualcosa. Nel testo alcune frasi si riferiscono a Cong, un villaggio nel Connemara dove ho vissuto per 7 mesi durante la stesura dei testi”.

Un pezzo caratterizzato da chitarre liquide e sintetizzatori vaporwave con una batteria dal ritmo incalzante e nello stesso tempo “dreamy” e incostante.

CREDITS:
Registrato presso Studio Monnalisa (Milano)
Mix: Federico Carillo
Testi a cura di Paolo Pasqua
Musiche e arrangiamenti a cura di Paolo Pasqua
Batterie di Andrea Diverso
Direzione artistica a cura di Paolo Pasqua e Federico Carillo

TESTO:
La parola d’odine è adesso
Puoi pensarci quanto vuoi
Ma rimane un casino lo stesso
La parola d’ordine è adesso
Si, però adesso non posso
Discorso un pò più complesso
Dovrei respirare più spesso
Con te tornavo in bici
Ma non in questo posto
faceva un freddo cane
Dentro di noi agosto
Il caldo dell’estate
Mi ricorda che la notte c’eri sempre
Che non mi sarebbe accaduto mai niente
Seraiati attorno al fuoco
Atterrano le stelle
Il mare balla un lento.

Non è facile come credi tu
Non è facile come dici tu
È un momento difficile
Quando l’ansia è il mio combustibile
Mini bar tra le costole e il cuore
Dove scadono le mie parole

La parola d’ordine è adesso
E dovremmo dirla più spesso
Siamo arrivati lontani
Pensando di meno al domani
Cadevano le stelle
Era quasi San Lorenzo
Faceva un freddo cane

Non è facile come credi tu
Non è facile come dici tu
È un momento difficile
Quando l’ansia è il mio combustibile
Mini bar tra le costole e il cuore

Per questo oramai ci rido su
Si si vabbè hai ragione tu
Ma alla fine lo so che andrà tutto bene
Per fare un sorriso non dovrò più bere

Per questo oramai ci rido su
Si si vabbè hai ragione tu
Ma alla fine lo so che andrà tutto bene
Per fare un sorriso non dovrò più bere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.