Crea sito

>>Weird.: le prossime date live

Weird. è una band alternative rock/shoegaze/noise rock/psychedelic di Roma. La band è formata da Marco Barzetti (chitarra e voce), Massimiliano Pecci (batteria) e Giovanni Romano (basso).

Weird. nasce a Roma nella seconda metà del 2011 da un’idea di Marco Barzetti (chitarra e voce), cui più tardi si sono unitiMassimiliano Pecci (batteria) e Giovanni Romano (basso).

Nel 2013 vede la luce “Desert Love for Lonely Graves”, il loro debutto: sette tracce che scorrono lentamente tra chitarre e voci riverberate, basso autunnale e batteria sepolcrale. Un misto di generi musicali disparati, tra cui shoegaze e psichedelia, che convergono perfettamente. Il disco ottiene ottime recensioni sia in Italia che all’estero e la band grazie ad una sonorità marcatamente internazionale ha la possibilità di aprire concerti di gruppi affermati quali Cosmetic, Be Forest, Soviet Soviet, Girls Names, Disappears.

Dopo numerosi concerti la band comincia le registrazioni del secondo disco, ‘A Long Period of Blindness’, la cui uscita è stata seguita da un tour promozionale che li ha portati a suonare in svariati locali in giro per tutta l’Italia, compreso un tour in Sardegna (ospiti anche di BalconyTV Sassari) e in alcuni tra i più importanti festival estivi (Roma Brucia, Ephebia, Summer Is Mine, Reset Torino).

A Long Period of Blindness’ è uscito in CD ed LP il 2 Marzo 2015 per Lady Sometimes Records.

Presentazione di A Long Period of Blindness:

Sotto ogni punto di vista ‘A Long Period of Blindness’ è un netto passo avanti rispetto al precedente debutto.
Registrato grazie al supporto tecnico di Marco Compagnucci, il suono tondo e definito, fa emergere la ricchezza della scrittura di Marco Barzetti. Un scrittura giovane, alla ricerca della maturità, ma pienamente in grado di fondere con intuito e compattezza la propria identità alle numerose influenze: dallo shoegaze di ‘Infinite Decay’ al dream-pop di ‘Gaze’, dalla psichedelia di ‘The Circle Is Closed Except Where It Bleeds’ al noise di ‘Swans’.

Come nel primo lavoro, ritroviamo anche qui armonie dense e strati di melodie immersi nelle distorsioni dei fuzz e nei riverberi, ma le atmosefere una volta oscure ed ossessive lasciano il passo a schiarite più aperte e fluttuanti. Il suono si fa parola, sospinto verso una piena presa di coscienza: temi che prima erano appena accennati – il conflitto tra sogno e realtà, un profondo senso di inadeguatezza, la costante incomunicabilità con l’altro – vengono portati finalmente a compimento.

Le prossime date live della band:

09/15  LATINA, Italy – Circolo H (with The Veldt)
09/16  VIAREGGIO, Italy – GOB – Ganz of Bicchio – Circolo ARCI (with The Veldt)
09/18  BOLOGNA, Italy – Freakout Club (with The Veldt, Davide Bartolomei)
09/19  GENOVA, Italy • TBC (with The Veldt)
09/21  TORINO, Italy • Secret Show
09/22  GENEVA, Switzerland • Le Makhno
09/23  DIJON, France • Les Tanneries
09/24  LYON, France • Urgences Sonores Secret Show
09/25  PARIS, France • TBC