WARIAS: il nuovo EP Now It’s Never in uscita il 13 novembre

Now It’s Never riporta sulla scena WARIAS, progetto partorito dalla mente di Matteo Salviato, già bassista live degli statunitensi The Soft Moon, e dal batterista Giulio Marzano. Anticipato dal singolo Feelings Jar, Now It’s Never uscirà il 13 novembre per Coypu Records in collaborazione con l’etichetta di culto Bad Panda Records.

Un delicato flirt tra sonorità synth pop e psichedelia virato verso inedite evoluzioni a metà strada tra la new wave e il Bristol sound. Un equilibrio tanto insolito quanto perfetto tra new wave e trip hop: ecco cosa aspettarsi da Now It’s Never, a tre anni di distanza dalla release di un primo Ep – Wools – che ha permesso alla band di collaborare con artisti del calibro di Slow Magic, Soviet Soviet, Dream Koala e Father Murphy nonché di condividere il palco con Peter Hook e Xiu Xiu e Aucan.

TRACKLIST
1_Now It’s Never;

2_Away;

3_Feelings Jar;

4_Anywhere;

5_Garden City

CREDITI
Tutti i brani sono stati scritti da Warias (Matteo Salviato e Giulio Marzaro) e prodotti da Stefano Scattolin, ad eccezione di “Garden city” scritta da Matteo Salviato ed arrangiata da Stefano Scattolin.

BIO
Giunti al loro secondo lavoro il duo veneziano rivela la sua riconoscibile identità, manipolando generi e giocando a nascondino con gli ascoltatori, tracciando un singolare equilibrio tra new wave e trip hop. L’EP d’esordio della band WOOLS (2014) molto apprezzato dalla critica e dal pubblico segna l’inizio di una proficua collaborazione artistica tra Matteo Salviato, già bassista di The Soft Moon e Giulio Marzaro, batterista sin dagli esordi. I due singolarmente hanno alle spalle innumerevoli concerti in tutta Europa, dagli scantinati più oscuri alle arene più famose, in supporto a nomi importanti del calibro di Depeche Mode. Influenzati dal mondo dell’arte, i due rivelano la loro natura eclettica muovendosi a 360° all’interno del progetto, curando in prima persona la parte grafica e la direzione artistica della band. “Now it’s Never” gioca ad essere un album pop senza esserlo mai definitivamente, mescola le carte inserendo nel mazzo sonorità evolute di synth pop, virando il rigore ritmico degli esordi entro una dimensione sospesa tra new wave e trip hop. Nonostante la giovane età del progetto, il duo ha già saputo farsi apprezzare a livello nazionale ed internazionale, collaborando con artisti del calibro di Slow Magic, Soviet Soviet, Dream Koala, Father Murphy, e condividendo il palco, tra gli altri, con Aucan, Peter Hook e Xiu Xiu.

Facebook: facebook.com/wariaswariaswarias/
YouTube: youtube.com/user/VVariasVVarias
Spotify: open.spotify.com/artist/00JnKmr0GrtoygEaxqMTJH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.