Crea sito

Vintersea – Illuminated

Già abbiamo parlato in passato di Vintersea, formazione progressive metal/melodic death metal dell’Oregon(USA). Costoro, dopo “Gravity of fall”, tanto apprezzato da noi, da poco hanno pubblicato il loro nuovo album dal titolo “Illuminated”. Abbiamo ascoltato questo disco e quelle che seguono sono le nostre considerazioni a riguardo.

Dopo circa un minuto di drumming e sonorità feroci con lo scream della lead vocalist Avienne arriva una parte più melodica, tanto atmosferica dove si esalta un piano e dove troviamo anche alcuni vocalizzi sognanti di Avienne. Poi ancora tanta potenza sonora in questa canzone sia dinamica che atmosferica. Avienne dimostra di avere tanta versatilità, una delle migliori voci nel metal contemporaneo a nostro parere.

Segue “Old ones” la quale sembra continuare la canzone precedente per altre sonorità feroci che troviamo. Sempre il solito alternarsi tra melodia e potenza sonora anche qui con alcune pause gotiche ed atmosferiche sulle quali si accompagna lo scream incessante di Avienne. Riff e solo nella canzone sono tanto indovinati come pure l’outro ambient e tanto cinematografico.

La title-track “Illuminated”, presente con un video su Youtube, è il pezzo da novanta del disco con l’ingresso quasi da subito del cantato in clean di Avienne: è lei che catalizza tanta attenzione da parte dell’ascoltatore. Qui c’è tanto appeal e tanta coolness. Una canzone meravigliosa che mostra in pieno tutte le qualità di questa band che non risulta mai noiosa, anzi sempre tanto stimolante.

Poi arriva “Crack of light” con il suo esordio tanto soft, melodico, fiabesco direi. Ecco l’ingresso del cantato pulito di Avienne che, accompagnato dai tappeti sonori electro, traccia una stimolante variante nel sound abbastanza roccioso di questa band. Di seguito arriva come al solito lo scream a far variare l’incedere della canzone e un solo strabiliante. Davvero stupende le variazioni di “Crack of light”, una canzone dal ricco storytelling, una canzone dove troviamo pure il sassofono.

Segue “Fiery Tongue” e il suo spirito a tratti symphonic power metal/gothic metal: un’altra perla di questo album da ascoltare con attenzione, da assimilare lentamente….“Befallen” chiude il tutto con drumming, riff super potenti e terribili vocals di Avienne.

Vintersea con “Illuminated” ci offre un altro album fantastico con diverse sonorità con cui trastullarci: death metal melodico e progressive metal sono le due anime essenziali di questa band che spesso sfocia nel gothic metal e talvolta anche nel symphonic. Vintersea è una band che si caratterizza per produzione sonora e songwriting ottimi, peculiarità che osserviamo in ogni loro pezzo che è come un edificio che compone uno skyline attrattivo e stimolante.

https://www.facebook.com/Vintersea/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.