>>Il Vile – Zero [Official Video]

Zero” è musicalmente il pezzo più vicino al traguardo sonoro prefissatosi da Il Vile. È il demone mitologico in tutto il suo oscuro splendore e dall’aspetto spaventoso; un demone interiore, un disilluso guerriero metropolitano che, dietro a una gelida maschera, custodisce nel suo intimo un animo fragile; un eterno sconfitto che ha seppellito l’amore, in lotta con sé stesso, che usa l’aggressività come scudo per preservare quel briciolo di umanità che gli è rimasta; un sopravvissuto.

Stoner-rock band della provincia di Verbania, attivi dal 2006. Nel 2010 e’ uscito il loro primo LP ‘Insonne‘ per ALMA MUSIC, che li ha portati a partecipazioni in programmi radio e televisivi, parecchi live show e collaborazioni con band del panorama indipendente italiano, oltre alla partecipazione alla compilation ‘MAKE UP, NOT WAR’ con il brano LevitaBile. Hanno alle spalle un tour in Francia, in Galicia (Spagna), che li ha portati ad suonare all’ Iguana Rock Club di Vigo (dove si sono esibiti anche artisti del calibro di Iggy Pop, Green Day, Mano Negra, ecc..) e guadagnarsi il posto di head-liner al FestiOval (festival internazionale di musica ed artisti di strada), oltre ad un mini-tour a Barcellona, con una data al Moog Rock’n’Roll Club, tempio del movimento musicale underground barcellonese.

Il 20 Ottobre 2014 e’ uscito ufficialmente il secondo LP “La tragedia del mediocre“, ed il primo video ufficiale “Funeral girl“, x l’etichetta Genovese THIS IS CORE. Il 2016 porta ulteriori novità, nasce la collaborazione con l’etichetta HABANERO FACTORY, ed insieme a Mauro Gambardella e Glenda Frassi di FuzzWave Production parte la produzione del nuovo disco registrato negli studi MusicaPerIlCervello e Mixato e Masterizzato Up Studios da Ugo Poddighe.

IL VILE        https://www.facebook.com/ilvilerockband

Ornavasso – Since 2006

Enrico “MAIO” Maiorca – Voce, Chitarra, Parole
Alessandro “CUIE” Cutrano – Chitarra
Paolo Edo “POL” Castelletta – Basso e Cori
Fabio “FAB” Pedolazzi – Batteria

GENERE: Stoner rock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *