Victoria On The Grass – All Above

La band Victoria On The Grass è formata da Benedetta Oliovecchio (voce, tastiere, basso) e Caterina Fuso (batteria, chitarra, synth e programming), precedente batterista delle Vivienne the Witch.

Le due iniziarono a suonare insieme nel 2014 sperimentando e reinterpretando cover. Solo dopo diversi mesi di collaborazioni anche con altri musicisti, Benedetta, decise di proporre il proprio materiale inedito a Caterina, la quale stava avviandosi verso il ramo della registrazione e produzione musicale. Nel 2018 le due decisero di dar vita così al progetto Victoria On The Grass spostandosi poi nella città di Dublino dove affinarono e registrarono i primi brani.

Presentazione di “All Above”:

Lasciata la capitale irlandese la band continua a lavorare ai suoi pezzi inediti concentrandosi in particolare sull’uscita del primo Ep All Above. Interamente auto-prodotto questo contiene le canzoni Silence e Think With Me insieme al remaster del precedente singolo Victoria (2020).

Entrambe le canzoni riportano intimità e mood simili al precedente singolo, questa volta trattando però il tema della profondità in legami interpersonali. I brani infatti evidenziano quanto il silenzio sia importante e quanto si possa comunicare attraverso di esso. Rilasciato in anteprima su Bandcamp e SoundCloud per il Record Store Day, All Above è disponibile dal 29 Aprile su tutte le piattaforme streaming e online stores. L’EP sarà inoltre disponibile in copia fisica CD, acquistabile sul Bandcamp, sito web e alle esibizioni live.

Recensione dell’ep:

Tra chitarra, basso, violoncello e percussioni “Silence”, l’opener dell’ep. Benedetta Oliovecchio al cantato mi fa pensare a qualcosa di Dolores O’Riordan e di Cranberries. L’atmosfera sonora è tanto intima, lirica. Il violoncello di Rachel Shakespeare dona tanta potenza ed ampiezza al sound della canzone, una canzone che ci immaginiamo anche per una soundtrack di un film. Le sonorità ci restituiscono un qualcosa di incorporeo, in armonia con la natura. Si continua con “Think with me”. I versi ripetuti scatenano tanto appeal e mi viene da pensare pure a Sixpence none the richer ascoltando questo duo.

“Victoria” è presente pure su Youtube con un video. Chitarra e voce(spoken) si uniscono in modo elegiaco con una narrazione sonora sempre tanto eterea. I refrain ripetitivi e le diverse variazioni funzionano davvero bene. Buona capacità di songwriting da parte di questa band. Il prodotto musicale mostra anche un livello tecnico più che discreto: mix, produzione sonora e master davvero buoni(tra Londra e Perugia si è lavorato bene…).

Victoria On The Grass non presenta niente di nuovo: un alternative rock ed indie rock come quello che fanno tante altre band. È il modo la novità, è il mood vocale e sonoro che stupisce: estremamente poetico, introspettivo, lirico, intimo. È difficile sostenere tutta questa profondità che la band offre ma se si adotta il giusto focus e si ha la giusta predisposizione di animo c’è solo da innamorarsi di questo “All above”. Va ascoltato tante volte per cogliere le diverse sfumature sonore che offre…

C’è da perdere la testa per queste due ragazze che offrono musica da camera che potrebbe far emozionare anche uno stadio intero….”Toccano” il cuore e l’anima con il loro ep…

Web links:

Website: https://victoria-onthe-grass.wixsite.com/website

Bandcamp: https://victoriaonthegrass.bandcamp.com/

Instagram: https://www.instagram.com/victoriaonthegrass/

Facebook: https://www.facebook.com/victoriaonthegrassband/

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCS2fS4E3KHNSdNoLzV6bjrg

Soundcloud: https://soundcloud.com/user-428567818

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.