Crea sito

Un 2018 di successi per Annalisa: tutte le tappe di un anno da incorniciare

Annalisa Scarrone è ormai una presenza fissa nella programmazione radiofonica italiana, grazie al suo talento cristallino che l’ha portata in pochi anni a essere una delle artiste pop più apprezzate nel nostro Paese. Gli ultimi 12 mesi, in particolare, hanno rappresentato per la cantante ligure un periodo indimenticabile, ricco di successi ed esperienze da incorniciare, a partire dal secondo posto al Festival di Sanremo.

Che Annalisa fosse una persona decisa e consapevole delle sue capacità, lo si era capito già negli anni scorsi: ben prima della partecipazione al talent televisivo Amici avvenuta nel 2010, infatti, la giovanissima artista aveva già iniziato a calcare i palchi italiani da diverso tempo, sia come solista che come corista, oltre che con i progetti alternative Elaphe Guttata, in collaborazione con il dj Carlo Polliano, Malvasia e LeNoire.

Laureata in fisica, autrice, compositrice e scrittrice – ben tre i concorsi letterari vinti tra il 2001 e il 2003 – Annalisa Scarrone è dunque un esempio lampante di artista a tutto tondo, non una semplice performer dalle indiscutibili doti vocali, ma un personaggio proveniente da intensi studi di musica e canto iniziati sin dagli 8 anni e dal background ampio e variegato. Il successo degli ultimi anni non è che il giusto riconoscimento per l’artista ligure, che proprio nel 2018 ha segnato alcune delle tappe fondamentali per la sua carriera fino a questo momento.

Tanti i premi ottenuti per il suo sesto album, “Bye Bye“, uscito a febbraio dello scorso anno con la Warner Music Italy, e per i singoli da questo estratti. Disco d’oro per l’album e per il singolo omonimo, terzo ad uscire in ordine temporale; platino invece per i primi due singoli, “Direzione la vita” e “Il mondo prima di te“, brano che ha partecipato anche all’ultima edizione del Festival della Canzone Italiana.

Sanremo, teatro Ariston

Proprio a Sanremo, nella città che ospita il più popolare festival musicale italiano oltre che alcuni importanti tornei di poker come il MEGAstack e il TPS TexasPokerSeries presso il casinò locale, Annalisa ha vissuto uno dei momenti più entusiasmanti della sua carriera, calcando con grande successo il palco del teatro Ariston e ottenendo un eccellente secondo posto, alle spalle del duo Ermal Meta-Fabrizio Moro, vincitori della 68esima edizione della manifestazione canora.

Da non dimenticare, inoltre, il successo del singolo attualmente in rotazione radiofonica “Un domani“, che vede la collaborazione di Mr. Rain, e il premio come Best Italian Act agli MTV Europe Music Awards 2018, uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello europeo nell’ambito della musica pop.

A completare il quadro di un’annata particolarmente esaltante sono poi i dati relativi alle visualizzazioni e agli streaming on line, oggi vera e propria cartina tornasole per il settore musicale. Oltre 140 milioni di visualizzazioni per i videoclip dei singoli, 60 milioni di streaming per l’album “Bye Bye” e la presenza dei primi tre singoli nella top 100 dei brani più trasmessi dalle radio italiane, secondo Top 100 Airplay 2018 di Earone, in compagnia di una nutrita schiera di colleghi maschi, come Jovanotti, J-Ax, Cesare Cremonini e Thegiornalisti.

Come ulteriore ricompensa per i risultati ottenuti, nelle scorse settimane Annalisa ha anche fatto parte della giuria televisiva di Sanremo Giovani, il programma legato al Festival della canzone italiana e dedicato alla selezione di due cantanti emergenti che prenderanno parte alla 59esima edizione del festival, in compagnia di Fiorella Mannoia, Luca Barbarossa, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu.

Con 1 doppio disco di platino, 5 dischi di platino e 6 dischi d’oro finora ricevuti in carriera, Annalisa può dunque essere definita come una delle artiste attualmente più interessanti e influenti nel panorama musicale italiano, in grado di mettere in mostra il suo talento sia in prima persona, con i suoi ormai inconfondibili brani, che in qualità di autrice di testi e musiche. Proprio del 2018 è, per esempio, il brano “A un passo da te” di Raige, scritto da Annalisa, Davide Simonetta e Alex Vella, ma è possibile ricordare anche altri grandi successi degli anni precedenti, come “Every Seconds I’m Away” di Tony Hadley, per il quale Annalisa è coautrice delle musiche, “Tutto per una ragione” di Benji e Fede (testo e musica) e “L’ultimo latin lover“, cantata da Gianna Nannini su testo della stessa cantautrice senese e di Francesco Bianconi, con musiche di Annalisa Scarrone, Gianna Nannini e Claudio Guidetti.