>>Swomi – Painless

Gli Swomi sono Matteo e Francesco. La loro collaborazione nasce nel 2014 a Brescia. Painless è la sintesi di una esperienza frammentaria ma intensa. Le cinque canzoni che compongono il loro ep Painless, la cui uscita è programmata per il 21 febbraio, si muovono a cavallo tra alt-rock ed indietronica, con una forte attitudine lo-fi. Painless nasce dalla necessità di reagire a quelle giornate fatte di monotonia, routine e apatia. System failure lo ha ascoltato con attenzione e queste che seguono sono le nostre considerazioni a riguardo.

Gun è il primo pezzo di Painless e con esso abbiamo a che fare con sonorità in stile Radiohead. L’influenza di questa band sull’intero ep è abbastanza evidente. Poi arriva A – Line e troviamo altre sonorità alquanto sognanti, splendidamente surreali. Altra band da citare per quanto riguarda le influenze musicali, dopo aver ascoltato questo secondo pezzo, è sicuramente CHVRCHES. In A – Line ascoltiamo anche spirali sonore sci-fi di grande effetto. Un’altra categoria nella quale li dobbiamo inserire è il synthpop.

New Ways ci porta sonorità che fanno pensare a Oblivion e Genesis di Grimes. Infatti, come non notare che la musica di Swomi è anche tanto dreampop. Le loro stupefacenti note ci portano in una dimensione piena di luci e colori sfavillanti.

Peach è un altro pezzo di mirabile lo-fi, una canzone oltremodo robotica che ci porta in luoghi alieni, luoghi di fantascienza in cui perdersi in un tripudio di sonorità ipnotiche. Poi arriva Jelly Beans a chiudere il tutto con altre sonorità in stile Radiohead.

Che piacere ascoltare impressioni sonore così profonde ed intense su System failure: Swomi è una sorpresa! Davvero! E’ una band che sa come scaldarci il petto e far sognare la nostra mente. Con loro diventiamo “affamati” di paradisi artificiali, paradisi di ineffabile bellezza e scalpore…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *