Crea sito

Stefano Bruno – Carlotta

Stefano Bruno nasce a Milano il 6 luglio 1990. Silenzioso eppure straordinariamente vivo. Anche se da sempre innamorato della musica e della lingua italiana si avvicina alla musica nel 2009 dopo il diploma in ragioneria, con le prime esperienze come cantante ai karaoke, in band e in jam session nei locali. Quel bisogno istintivo di esprimere le proprie emozioni e il proprio universo interiore lo portano a scrivere dei testi giocando col pianoforte o una chitarra.

Dopo un iniziale approccio da autodidatta approfondisce gli studi e la tecnica vocale per acquisire maggiore consapevolezza e allargare i propri orizzonti musicali, tra cui anche l’esperienza in un coro soul gospel. Nel frattempo qualche apparizione live in acustico e in band nei locali in cui propone i suoi inediti. Nel novembre 2019 pubblica il suo primo singolo “Ho cercato il tuo nome” su tutte le piattaforme digitali. Il suo primo album di inediti, intitolato PER LE STRADE DEL CIELO, uscirà a settembre 2020. Un disco completamente autoprodotto e registrato insieme a Francesco Campanozzi (che ha curato con lui la produzione) e Max Lotti (mix e mastering) presso lo studio CasaMedusa. Il 31 luglio ha pubblicato un altro singolo, Carlotta, di cui ha riscritto il testo e ha curato le armonie vocali.

Presentazione di “Carlotta”:

E’ uscito il 31 luglio 2020 in streaming e su tutti i digital stores il brano Carlotta di Stefano Bruno, il secondo brano per il cantautore milanese dalle origini siciliane.

Carlotta è un brano avvolgente dal sound cupo con un sound che attinge dal rock e da sonorità mediterranee, strizzando l’occhio anche al pop più moderno e radiofonico, con aperture elettroniche.

E’ una cover del brano “Où est passée ton ame?” della band francese La Fèline, con un testo riadattato sulla musica da Stefano. Anche i cori e gli arrangiamenti vocali, mancanti nella versione di La Fèline sono stati aggiunti e curati da Stefano. Il testo ultimato durante il lockdown è stato ispirato da una ragazza che prendeva il sole sulla spiaggia di Monterosso, Cinque Terre e contiene citazioni e riferimenti letterari a Montale.

Recensione del singolo:

Molto simile al brano originale “Carlotta”: condivide il beat ed alcune impressioni electro. Mancano invece alcuni passaggi tribali dell’originale. Molto apprezzabile la scelta di aggiungere i cori. Interpretazione sicuramente non pedissequa dell’originale, quindi. Stefano Bruno e collaboratori cercano di arricchire a modo loro questa canzone che a nostro giudizio già funziona molto nella versione originale. Il chorus è la parte che funziona a meraviglia del pezzo: è grazie al chorus che si riesce a stuzzicare l’ascoltatore, è grazie al chorus che abbiamo tanta voglia di ascoltare questa canzone tra cantautorato, electro pop e dark wave.

Produzione sonora, songwriting, mixing e masterizzazione davvero di alto livello in questo pezzo. Arricchiscono tanto il prodotto musicale, lo rendono fiammante e per noi da 85/100. Inoltre c’è tanto appeal, come non dirlo. Notevoli gli arrangiamenti. Insomma un pezzo che sfiora la perfezione, un pezzo pronto per il mercato musicale, una canzone che ha tanta ragion d’essere sia per la musica che per il testo….

CREDITS:

Testo, voci e armonizzazioni vocali di Stefano Bruno

Musica: Agnès Gayraud, Michel Thiry

Prodotto e registrato insieme a Francesco Campanozzi presso lo studio Casamedusa (Milano)

Mix e mastering: Max Lotti

web links:

https://www.facebook.com/essebrunoofficial/

https://www.instagram.com/ste.br1/

https://open.spotify.com/artist/6LVVrunKi6DdtBsJcSjmCm