Crea sito

Sativa Rose – “Milano Nord” – Il nuovo video

È disponibile da oggi 24 marzo su YouTube il video di “Milano Nord”, il singolo di Sativa Rose già disponibile dallo scorso 13 marzo su Spotify e tutte le piattaforme streaming per Grifo Dischi.

Il progetto Sativa Rose viene fondato a Roma da Alessio Mazzeo sul finire del 2012. Nel 2013 fanno la loro partecipazione ad Area Sanremo, presentando l’inedito “Linguaggio Superficiale”, che si fermerà alle semifinali del concorso. In seguito a un periodo di stop di quasi cinque anni – dovuto a un Bachelor Degree in Popular Music alla Chichester University prima e a un Master of Music alla LUISS poi – il progetto rinasce sul finire del 2017, con una consapevolezza ed una maturità maggiore. Dopo una lunga serie di live escono due singoli, “Sciarada” e “P-XYZ”, entrambi registrati presso il Mono Studio di Milano, che vedono Massimiliano Santori alle batterie e la preziosa collaborazione di Enea Bardi alla produzione (già Thegiornalisti e Canova) e di Federico Dragogna (Ministri). I due lavori hanno una buona accoglienza di pubblico, e portano il progetto ad affrontare il suo primo tour, che si protrae fino alla fine del 2018. A partire da gennaio dell’anno seguente, Alessio Mazzeo, come Sativa Rose, è spesso ospite di serate musicali, all’interno delle quali propone materiale inedito, in uscita quest’anno.

Attraverso un’alternanza di luoghi e situazioni milanesi, Sativa Rose sceglie di raccontare attraverso il video un’esperienza della sua vita, un momento di gioia e di spensieratezza. La scelta è quella però di trasportare lo spettatore (e l’ascoltatore) in un mondo patinato e onirico, filtrato da colori in bilico tra il viola e il blu, in cui finzione e realtà sembrano fondersi in un unico flusso di sensazioni ed emozioni.

È stato girato a Milano a gennaio, in una giornata qualunque e lasciando molto all’occhio di Simone, che aveva già il video in testa. Ricordo che avevamo sempre difficoltà nel trovare l’inquadratura giusta per via della gente. Milano è una città pulsante, e vederla così tanto trasformata, appena due mesi dopo, fa male… specie perchè tutto quello di cui parla il testo della canzone adesso non sarebbe potuto accadere.

Il brano è stato scritto e composto da Alessio Mazzeo, prodotto da Marta Venturini presso Studio Nero a Roma e masterizzato da Andrea De Bernardi presso l’Eleven Mastering Studio a Milano. La regia è a cura di Il regista di telefonini.

Photo credit: Tomas Coppi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.