>>Sabato 13 Maggio, SYMPHONIC METAL NIGHT al Rock Heat

Il progetto Tantanu’ nasce nel 2015 per iniziativa di Sigurðr; successivamente entrano a farne parte Lilith (piano,synth e voce) e Mithrandir (basso e voce). IL 17 giugno è uscito il primo EP ‘THE DAY I DIE’ per l’etichetta MASKED DEAD RECORDS che è stato mixato presso gli EPN studios e che vede la collaborazione di Mark ‘Bestia’ Dal Pastro alla batteria e di Edoardo Napoli alla seconda chitarra. A settembre 2016 Lilith e Mithrandir escono dal gruppo. Attualmente Sigurðr, ormai unico membro della band, sta registrando il primo Full-Lenght ed è attualmente in giro con una formazione a 5 elementi per presentare il concept live TANTANU’ – “THE OLD HERMIT”-

Bio Symphonia : Fondati agli inizi del 2012 con il nome di Archeosophia dal chitarrista Roberto Cimellaro, dal cantate Matteo Bottaro e dal batterista Alberto Bertucci, i Symphonia sono un gruppo melodic metal toscano. Al nucleo principale si aggiunge, infine, il bassista Francesco Fambrini. Dopo un periodo tumultuoso, culminato con l’abbandono di Matteo e un susseguirsi di persone dietro le pelli e alla voce, il gruppo riesce a trovare una line-up stabile con l’arrivo di Silvia Pellegrini (voce) e Federico Masi (batteria). Infine, il gruppo arruola il tastierista Upul Pamodya Marasinghe. Dopo aver inciso il primo demo “Myrrah” nel novembre del 2013, il gruppo farà uscire il suo primo EP, “Reign of Illusion”, agli inizi del 2015. Nel 2016 altri grandi cambiamenti incombono sulla band con l’abbandono da parte del bassista e del batterista poi della cantante per impegni lavorativi che la portano fuori regione. gli unici superstiti della band il tastierista e il chitarrista non intendono abbandonare il progetto e si rimettono in cerca dei musicisti per tornare a far vivere di nuovo la band nella sua pienezza espressiva e musicale. Entrano cosi nella band Marco Gargini alle pelli e Melissa Bruschi alla voce, poi arriva il bassista Filippo Mannini a completare e rigenerare la Band. ad Ottobre del 2016 riprendono i live e senza sosta lavorano al nuovo EP presentando alcuni dei nuovi lavori subito ai primi live e riscuotendo un consenso da parte del pubblico che da alla band la spinta per prendere altre date e lavorare sui nuovi pezzi. cosi come la fenice rinasce dalle proprie ceneri più bella e forte di prima, cosi i Symphonia ritornano sul palco aggiungendo ancora più groove e sonorità alle proprie canzoni, una miscela di suoni resi ancora più accattivanti con i nuovi elementi. la musica come la vita attraversa momenti e tempi diversi come una grande opera alterna i piano, forte adagio, rallentato senza accorgersi che tutto è armonico e che tutta è musica e solo alla fine diventerà un’opera. Un’opera in armonia con il tempo.

Bio Kimera(foto sopra in cima) : Il progetto Kimera nasce nel 2013 dall’incontro tra Francesco Gagliardi e Marianna Leoni. Da quel momento sino al 2015 si susseguono mesi di duro lavoro nei quali ,a poco a poco, i pezzi che faranno parte del loro primo album prendono forma, con Francesco Gagliardi che scrive e lavora alle strumentali e Marianna Leoni ai testi e alle linee vocali. Fondamentale il contributo di Matteo Frati per quanto riguarda le linee di batteria e Matteo (Zola) Niccolai per quelle di basso. Un’importante svolta è segnata dall’incontro con Doriana Tavano, soprano lirico leggero grazie alla cui presenza i pezzi assumono un tono decisamente gothic. Dopo numerosissime sedute in studio, modifiche e aggiunte, nel 2015 finalmente Faceless Mirror, il primo album dei Kimera, vede la luce. A seguito dell’uscita dell’album, si uniscono alla band il bassista Bruno Zambon e la pianista Paola Gradi, grazie ai quali il sound dei Kimera assume definitivamente un proprio timbro ed una propria personalità, ricca e finalmente sinfonica.Nel giugno 2015 per motivi personali la cantante Marianna Leoni ha dovuto lasciare il gruppo,al suo posto entra a far parte della band Tiziana Paoli completando cosi la formazione dei Kimera. Nell’aprile 2016 al posto di Matteo Frati entra a far parte della band Carolina Broi nuova drummer. Nel 2017 entra a far parte dei Kimera Paolo Fedi nuovo tastierista/pianista.

Info serata : Sabato 13 maggio si esibiranno ad Arezzo sul palco del Rock Heat i Tantanù, formazione progressive/dark con influenze black. In loro compagnia troviamo i Kimera, gruppo symphonic/gothic di Firenze, e i Symphonia, gruppo Symphonic/Melodic Metal di Pistoia.

Di seguito il programma:

SYMPHONIC METAL NIGHT

Sabato 13 maggio 2017
Rock Heat – Arezzo
via Luigi Galvani, 32

Kimera
From: Florence
Genere: Symphonic Gothic Metal

Francesco Gagliardi – *Guitar*.
Tiziana Paoli – *Leading Voice*.
Doriana Tavano – *Voice*.
Carolina Broi – *Drum*.
Bruno Zambon – *Bass*.
Paolo Fedi – *Keyboard*.

https://www.facebook.com/kimerafacelessmirror/
———————————————–
Symphonia
From: Pistoia
Genere:Symphonic/Melodic Metal

Melissa Bruschi – Voce
Roberto Cimellaro – Chitarra e Cori
Upul Pamodya Marasinghe – tastiera
Filippo Mannini – Basso
Marco Gargini – Batteria

https://www.facebook.com/official.symphonia/
————————————————
Tantanù
From: Arezzo
Genere: Dark Progressive Black Metal

https://www.facebook.com/TantanuDarkProgressiveBlackMetal/

Ingresso gratuito

Inizio concerti ore 22:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.