Ross – Ain’t Nobody

Fuori dal 27 agosto “Ain’t Nobody”, il singolo di debutto della cantautrice Ross. Il brano racconta la fine di una storia d’amore in un sound che si muove tra il soul e il pop elettronico. Le influenze delle grandi cantanti del passato si sentono a gran voce. C’è un pizzico di Aretha Franklin, Whitney Houston, Etta James, Sade, Anita Baker e Amy Winehouse in Ross.

Nonostante si tratti di un primo singolo Ross dimostra fin da subito doti artistiche molto elevate. La sua voce è una forza della natura. Profonda, avvolgente e in grado di travolgerti in un turbine senza fine di emozioni.

“Ain’t nobody will be like us” canta più volte Ross, per ribadire il concetto di autenticità di coppia che, quando le strade si dividono, sarà difficile trovare.

Per me questo brano concerne l’unicità di un rapporto tra due persone che potrebbe riguardare una storia d’amore o anche un’amicizia speciale. È un invito a salvaguardare, coltivare , mettere al sicuro quella complicità che rende così vera una relazione, nonostante le situazioni ci portino ad allontanarci, ad ostacolarci“, così Ross descrive il proprio brano.

Recensione del singolo:

Piano in esordio canzone con chitarra blues a supporto e poi arriva il cantato di Ross. Stupendo ed ammaliante il chorus, molto azzeccati i bridge, soprattutto il secondo con il beat convulso. Come non notare produzione e master che secondo noi sono ottimi: nello stereo il sound è davvero vibrante e gagliardo.

Le sonorità mi fanno pensare ad un mix tra il pop energico di Alice Merton ed un qualcosa di Mariah Carey(l’esordio tanto soft ma anche altro).

Ross arriva a noi con musica di respiro internazionale. Il suo talento è visibile da chilometri: questa grande artista, questo astro nascente farà tanta strada, non abbiamo nessun dubbio su questo….

web links:

https://www.instagram.com/__itsross_/

https://www.facebook.com/rossi.figliolia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.