>>Rookie – Appartamento in centro

Rookie è una band alternative rock formata da Nicola “Dominik” Cerantola(voce/chitarra), Andrea “Spazza” Rigoni(chitarra), Carlo Demo(basso), Antonio Loseto(batteria) e Luca Sammartin(tastiere). Qui parliamo del loro album dal titolo Appartamento in centro. Riguardo questo album il comunicato stampa giunto a System failure dice che:

“Appartamento in centro” è il primo disco dei Rookie, è un disco onesto che non si perde in esercizi di stile. Ci sono le chitarre, le distorsioni, le strutture easy e la melodia, tutti gli elementi di quel rock che ci ha fatto innamorare degli anni 90. Ogni canzone racconta una storia che seppur diversa, si muove nello stesso contesto sociale. Come in un condomino dove dietro ogni porta ogni persona vive la propria vita.

Noi di System failure abbiamo ascoltato Appartamento in centro con attenzione e queste sono le nostre impressioni su questo album. Tale disco comincia con Mitch, canzone piena di tensione e di fervore che ci presenta il sound punk/alternative rock di questa band. Qui bordate sonore spiazzanti, bordate sonore spesso graffianti, ci investono con tutta la loro potenza. Alcune sonorità a metà pezzo fanno pensare a Come as you are dei Nirvana. Innegabile l’influenza dei Foo Fighters su questa canzone come altre.

Spara arriva con il suo impeto a scombussolare la nostra tranquillità quotidiana. E proprio di storie quotidiane che parla questo album di Rookie, una formazione che ci mette anche tanta melodia nelle sue canzoni. Il loro alternative rock spesso sfocia anche nel pop rock diventando tanto ammiccante. La soluzione sembra continuare la canzone precedente aggiungendo suggestioni grunge dai toni moderati. Ci sono spesso anche delle invettive in questo album.

Poi arriva la title-track Appartamento in centro con le sue evoluzioni sonore in parte ruvide e in parte solari ed entusiastiche. Forse l’aggettivo catchy è opportuno per descrivere il sound di questa band se messo accanto, però, ad aggettivi come coinvolgente ed esaltante. Rookie sa trasmettere tanta energia al suo pubblico e mica è cosa da poco!

Correre presenta sonorità con lievi linee depressive rock: è un pezzo di grande spessore e profondità. Con questa canzone la mente va ai Verdena ma potremmo nominare anche tanta altra roba. Correre presenta tanti climax che si susseguono uno dopo l’altro e ci fa raggiungere un vero e proprio orgasmo sonoro e mentale.

Tute blu lancia vampate sonore di grande effetto. Qui troviamo sonorità molto simili a quelle della canzone precedente. Sembrano canzoni gemelle. Invece, L’abitudine è più melodica e tanto ammaliante e poetica. Giornalisti anche è da mettere a fianco di Correre. Qui, però, troviamo anche tappeti sonori elettronici che arricchiscono la canzone donando magia e profondità.

Con La strage arriviamo verso la fine dell’album. Qui abbiamo a che fare con una canzone, all’inizio, morbida e lenta che ci spinge alla riflessione. Più avanti la canzone prende velocità ma poi rallenta di nuovo. Dopo la metà ci sono delle esplosioni sonore che colpiscono tanto l’ascoltatore.

L’album termina con Sotto contratto, un gioiello di questo album che colpisce per il suo impeto e la sua furia scapestrata. Scapestrato è un altro aggettivo per definire il sound di Rookie. Questa band sa perfettamente come attirare il suo pubblico con fiammate di potenza energiche e risolute.

pagina facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *