Crea sito

>>Raw In Sect – Blue Haze

Raw In Sect è una band metal/aggressive/psychedelic di Atene. La band è formata da Kostas Diamandis(voce, chitarra), Jim Alexiou(batteria, voce),Haris Kyrkos(basso) e George Ioakeimidis(chitarra). Questa band ha pubblicato un album nel 201 dal titolo Red flows. Il loro ultimo lavoro si chiama Blue Haze.

On the run è il primo pezzo di Blue Haze e ci porta in un mondo sonoro pieno di passione e di energia, energia che arriva sotto forma si scariche sonore impressionanti. All istincts trip, invece, è davvero pulsante ed arrembante.

Raw In Sect fa incontrare psichedelia e trash metal in un connubio alquanto entusiasmante e lo vediamo, per esempio, in Cutting my skin, terzo pezzo dell’album suddetto, pezzo dove c’è un cantato che presenta davvero molto impatto, come succede in tante canzoni di questo album. Il cantato presenta anche delle parti grunge.

In questa band ascoltiamo anche influenze stoner e progressive metal. Abeer Qassim Hamz è oltremodo stupefacente per l’irruenza che trasmette, canzone piena di psichedelia, canzone che esprime un senso di vuoto lacerante.

Poi arriva Blue Haze, la quale da il titolo all’album. Canzone profonda e psichedelica, canzone che ci porta a fare un viaggio onirico e surreale in una dimensione alquanto inafferrabile per l’umano intelletto. Che poesia e che malinconia c’è in questa canzone. Raw In Sect è una band alquanto sopraffine e dal sound composito e variegato, sound che esprime potenza come anche tanta delicatezza.

Drowing in the norm è una sorta di discesa in un abisso impenetrabile e oscuro, abisso dai colori sinistri e tenebrosi. High on waves è un altro viaggio alquanto sorprendente: un’esperienza profonda e spirituale che porta la mente in un abisso attraversato da bagliori sonori. High on waves offre un qualcosa di evocativo ed ancestrale. Quante cose diverse tra loro riesce a fare questa band. Anche qui c’è un cantato abbastanza grunge.

pagina facebook