ØKAPI & ALDO KAPI’S ORCHESTRA + SIMONE MEMÈ live al Caseificio La Rosa

All’attenzione della redazione:

Sabato 21 Luglio 2018 nel bosco situato dietro all’Associazione Culturale Caseificio La Rosa si svolgerà l’ultimo evento della stagione: (https://www.facebook.com/events/193910818123769/)

> ØKAPI & ALDO KAPI’S ORCHESTRA live in “Perdonne-moi, Olivier!” http://www.okapi.it/

> SIMONE MEMÈ visuals https://cinoz.wordpress.com/

> ØKAPI djset

Tessera non richiesta
Ingresso a sottoscrizione 5 Euro

Apertura: 22.30
Inizio live: 23.00
DjSet: 00.30

Dove:
Associazione Culturale Caseificio La Rosa
via Romana 200/1 Poviglio (RE)
Sul navigatore impostare: “Associazione Culturale Caseificio La Rosa”
www.caseificiolarosa.org

Informazioni:

Perdonne-moi, Olivier!
è una parabola plunderfonica, è quella di Okapi, attraverso l’immaginario musicale di Olivier Messiaen, compositore francese del XX secolo che ha spinto la composizione classica attraverso i territori della sperimentazione, animato da verticalità spirituale ed attenzione ai suoni terrestri. Messiaen amava la musica della natura e per tutta la vita viaggiò cercando di trascrivere su pentagramma i versi degli uccelli. Økapi è partito da lì. Da abile collagista elettronico, ha decostruito con pazienza tutta la sterminata produzione musicale di Messiaen per omaggiarlo con un suo, inedito, catalogo ornitologico suddiviso in tre movimenti: amore umano, amore divino, amore per la natura.

Økapi
è Filippo Paolini, artista del cut-up sonoro o collagismo musicale, con numerosi album solo e in gruppo con il duo Metaxu e il trio Dogon. Si è esibito in numerose performances live per la Rai Radiotelevisione Italiana e con vari artisti di ricerca e sperimentazione musicale, quali Mike Cooper, Geoff Leigh, Peter Brotzmann, Mike Patton, Matt Gustafson, Zu, Damo Suzuki, Andy EX, Kawabata Makoto, Metamkine…
Lo stile di ØKapi si distingue per l’uso visionario e insieme rigoroso di tutti i generi musicali, dall’hip-pop alla forma orchestrale.

Simone Memè è un visual artist, vj e autore di videoinstallazioni, cofondatore del collettivo More*Tv*v.
_____________________________________________________________________

Caseificio La Rosa è un’associazione culturale no profit, apartitica ed autogestita che opera nell’ambito culturale e dell’intrattenimento. L’obiettivo principale è condividere, diffondere e promuovere cultura in un contesto libero dalle logiche del mercato. Le persone impegnate nella gestione/organizzazione dell’Associazione sono volontari e tutti i ricavati delle iniziative vengono reinvestiti per realizzare altri eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.