Nigra pubblica il suo nuovo singolo “Senza Luna”

NIGRA – “SENZA LUNA”, POCHI GIRI DI PAROLE E UN’ISPIRAZIONE POP-PUNK ALLA BASE DEL NUOVO SINGOLO PRODOTTO DA WHOISGABCO

L’artista tarantino Nigra pubblica il suo nuovo singolo “Senza Luna”.

Il brano rappresenta una nuova tappa del percorso Emo-Trap che da due anni accompagna il giovane autore. In questo caso, la sonorità d’ispirazione è quella pop-punk, con un tocco di innovazione che afferma uno stile inconfondibile e originale.

Volendo riassumere in due parole il contenuto del brano, queste sarebbero “Fuck Totum”, è una ribellione emotiva e mentale contro gli schemi preconfezionati che il più delle volte ci vengono imposti

Due minuti e diciassette secondi di musica diretta, senza giri di parole, scritta durante la quarantena e ispirata ad amicizie nate in un periodo nel quale non era possibile stare per strada e l’unico contatto col mondo esterno era la luna. Come per il precedente singolo “Con Me”, la produzione del pezzo è affidata a Whoisgabco.

Anche il video rappresenta la natura dei rapporti che si creano nella vita: amicizie, amori e bullismo. Situazioni che ognuno ha vissuto almeno una volta negli anni. La protagonista del video è una ragazza che vive le sue giornate circondata da persone prepotenti e ostili che tentano in tutti i modi di farla sentire sbagliata e cambiarla. Lei è metaforicamente alla ricerca della sua luna e il suo unico rifugio è la musica: questa le permette di non sentire il dolore per quello che le accade.

Niccolò Gravina, in arte Nigra, nasce nel 1996 a Taranto. Fin da bambino inizia ad appassionarsi all’arte in generale: dalla pittura alla recitazione, dal disegno alla musica. A 10 anni inizia a scrivere i primi brani, cercando di mettere in pratica ciò che studia e ascolta. Negli anni definisce il suo stile e matura artisticamente. Nel 2021, dopo la firma con Sorry Mom! pubblica il singolo “Con Me”, seguito dall’ultimo “Senza Luna”, entrambi prodotti da Whoisgabco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.