Crea sito

Night Club – Requiem for Romance

Night Club è un duo di musica elettronica di Los Angeles(USA). Tale duo dal sound electropop/dance/synthpop è formato da Emily Kavanaugh e Mark Brooks. Il loro debut album è stato rilasciato nel luglio 2016 e porta il titolo Requiem for Romance. System failure ha ascoltato questo disco e quelle che seguono sono le nostre considerazioni a riguardo.

Si parte con Requiem, intro con suoni di organo e sonorità ambient sci-fi. Un brano sicuramente evocativo. Poi arriva Bad girl con un battito possente e un synth abbastanza marcato. Subito possiamo apprezzare il cantato senza dubbio sensuale e carismatico di Emily Kavanaugh. Sicuramente la migliore dell’album Bad girl con la sua palese durezza.

Segue Show it 2 me con spirali sonore electro tanto catchy, catchy come il cantato della “bad girl” Emily Kavanaugh. Ascoltando questa band non possiamo non pensare a formazioni come Depeche Mode, Ladytron, Omnimar e PsyAviah. Poi c’è un’altra perla di questo disco ossia Dear Enemy di cui mettiamo anche il video di seguito. Un pezzo troppo ammaliante, splendidamente attraente e dal battito dance. Infatti i nostri non tradiscono il loro nome: la loro musica è molto adatta ai club.

Psychosuperlover ci porta, a tratti, sonorità in stile Depeche Mode al suo inizio e un cantato che porta tanto alla mente Marnie dei Ladytron. Anche qui battito dance tanto pulsante. Freak like me ci offre una cassa dura e dritta con altre spirali sonore electro tanto marcate. Qui abbiamo anche il cantato maschile alternato con quello della stupenda Emily. Magnetic ci porta ancora tanta durezza sonora e un cantato quasi robotico di Emily. Alcuni suoni che ascoltiamo sembrano dei power chord metal. Dangerous heart ci porta altre sonorità tra dance e synthpop che portano la mente a Ladytron.

Il penultimo pezzo è Pray con una spirale electro tanto sci-fi e un cantato,e non solo quello, alla Depeche Mode. Una canzone romantica che ti rapisce proprio. Little token chiude il tutto con le sue sonorità ripetitive e il cantato di Emily tanto evocativo. Una sorta di “ballad electro”.

Insomma, Night Club con Requiem for Romance ha fatto un lavoro strepitoso. Tanta ricercatezza sonora da parte di questa band che dimostra di aver assimilato a meraviglia la lezione delle band electro su citate. Non solo. Hanno saputo aggiungere quel quid in più con il cantato eccellente della lead vocalist Emily Kavanaugh e spirali sonore electro che ti entrano in testa e non escono più. Davvero azzeccate. Allora ascoltateli come abbiamo fatto noi e troverete questo Requiem for Romance un album eccezionale.