Muertos – Suck It Up

Tanto stridente, tanto evocativo, tanto ruvido il nuovo disco di Muertos, vecchia conoscenza per System failure. I Muertos riescono, allo stesso tempo, ad essere cool e a farci viaggiare tanto con la testa e a muoverci con il corpo. Loro fondono in modo stupendo grunge, noise, shoegaze e fuzz rock: un mix esplosivo per i nostri timpani. Ascoltando i Muertos vengono in mente una pletora di band: Jesus and mary chains, Sonic Youth, Nirvana e Slowdive, solo per fare qualche nome.

Fuzz, noise a palla, psych rock, distorsioni a go go, tutto questo e tanto altro arriva a noi come un torrente in piena. Le tracce di Suck It Up sono abbastanza simili fra loro e rendono l’ascolto molto scorrevole, un disco di colpi di scena continui, un disco con climax notevoli che ti scaraventano al muro.

Stavolta i Muertos hanno fatto i compiti a casa davvero bene. Rispetto al disco precedente con il quale li abbiamo conosciuti ora sono cresciuti e tanto: tutto ha acquistato una profondità irresistibile, profondità irresistibile che prima ascoltavamo solo a tratti. E quanta cattiveria sonora che ascoltiamo….

E poi, come non dirlo, i Muertos ci offrono suoni maledettamente “dannati”. Ascoltando questa band riusciamo a ritrovare tutto lo “sporco” che giace nel nostro profondo, sporco che ci rende veri, sporco che ci rende vivi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.