Crea sito

>>Milf – God save the teen

Milf è una band di Pescara. Come genere essi si definiscono PornAcidCore. Tale definizione la troviamo nel comunicato stampa giunto a System failure:

Milf è un duo costituito da Alessandro Di Fabrizio (chitarra e voce) e Carlo Neri (batteria) con il sostegno esterno del fonico, vocalist, manipolatore di suoni Artista Sadico. Undici pezzi compongono il primo effettivo lavoro della band, ventiquattro minuti, una carrellata velocissima di suggestioni dalla provenienza più disparata, assemblate su un solidissimo e ben proporzionato scheletro nu metal/math rock che loro stessi definiscono PornAcidCore.

Milf ha da poco pubblicato un album dal nome God save the teen. Riguardo tale album, nel comunicato stampa arrivato a System failure leggiamo che:

E’ una strana bestia di album “God Save The Teen” dei Milf, una specie di bestia mitologica fatta di parti di altre bestie, anche queste tutte mitologiche. Una bestia che muta forma in continuazione e dalla fisionomia inafferrabile, ma nei confini di un rigore estetico impeccabile. I Milf accostano elementi sonori sperimentali secondo una logica apparentemente assurda per arrivare a risultati musicali completamente astratti.

La musica di Milf, nel primo pezzo dal titolo Barbie the Chubby, appare subito nella sua, solo apparente, confusione: infatti, tutto è preciso e ponderato e i suoni sembrano creature in lotta fra loro in un inferno di passione e tormento. Quanta energia e quanta irruenza troviamo in questa band. Ci sono accelerazioni hardcore, c’è stoner-grunge nella loro musica che mira a sconvolgere anche l’ascoltatore più distratto. Cum to daddy, all’inizio, sembra come una presa in giro. Infatti, la musica di Milf, spesso, tende ad essere una musica irriverente e beffarda.

Come non pensare a Mr. Bungle ascoltando Milf: la loro musica è mordace e burlesca e sembra prendere in giro l’ascoltatore con “schizzi” sonori alquanto procaci. Milf Italia presenta delle melodie che sembrano tratte da cartoni animati, cosa che succede anche in altre canzoni. Milf presenta una musica alquanto enigmatica e complessa: un labirinto sonoro in cui perdersi e inebriarsi, un labirinto sonoro che spesso sembra tanto oscuro e infernale. God shave the teen, in alcuni tratti, sembra una processione circense di freak alquanto eccentrici.

Porn Flakes presenta suoni dolci e bambineschi all’inizio. Oltre a questi ci sono suoni strazianti e urla soffocate. I Milf hanno la pretesa di essere alquanto poliedrici e multiformi: essi sembrano conoscere molto bene “l’arte della provocazione” nelle sue tante sfumature.

pagina facebook