Migliori band febbraio 2019

Questo mese alcune band che sono arrivate sono di livello proprio internazionale. La qualità da noi è sempre alta. Allora gustatevi la classifica di questo mese…

9)Cherubba

Molti saranno stanchi di un certo panorama indie ormai sorpassato e tedioso. Per costoro c’è la musica di Cherubba, musica che ci stimola tanto, musica che ci fa sognare e ci porta via da un mondo che a volte risulta tanto terribile e insopportabile…

https://www.systemfailurewebzine.com/cherubba-stornelly-ep/

8)Fire At Work

Dopo aver ascoltato il disco un paio di volte ti rendi conto che ne hai bisogno ancora, ancora, ancora. Crea dipendenza, incredibile! I pattern sonori ti attraversano le membra in alcuni momenti. Per la prossima volta ci aspettiamo un disco più lungo allora per finire definitivamente “sottosopra” come sotto gli effetti di una droga pesante…

https://www.systemfailurewebzine.com/fire-at-work-on-the-edge-of-human-being/

7)Cielinerisopratorino

Il “cantautorato scapigliato” ed eccentrico dei Cielinerisopratorino ti fa trasalire se hai un animo inquieto: è rock, è cool, è vissuto….

https://www.systemfailurewebzine.com/cielinerisopratorino-babilonia/

6)Romea

Produzione sonora egregia, ricercatezza musicale e tanta inventiva sono tra le cose che più ci hanno colpito di questo disco. Il mix tra generi musicali genera un disco che è una sorta di pastiche sonoro tanto coinvolgente. Ebbene si, “Madrugada” ci esalta, ci scuote, ci travolge come un fiume in piena, un coacervo di stimoli ai quali è difficile resistere…E poi, come non dirlo, con questo disco i ROMEA risultano anche tanto sofisticati e raffinati…

https://www.systemfailurewebzine.com/romea-madrugada/

5)Koffey’s Afka

Koffey’s Afka con “Chandra” ci offrono un prodotto musicale incredibilmente variegato. Non mancano anche influenze art rock e progressive nella loro musica. I vari generi musicali si mescolano in modo certamente non confusionario. I Koffey’s Afka con sapienza e maestria riescono ad offrirci un disco altamente ricercato ed intellettuale direi. La loro musica è per un pubblico selezionato di intenditori. Inoltre, come non dirlo, produzione sonora abbastanza discreta e un buon songwriting arricchiscono il tutto. Alcuni passaggi ci dimostrano pure che la musica di questa band non manca nemmeno di appeal. Allora accogliamo “Chandra” con un 85/100: un disco di rara fattura da custodire come un monile prezioso…

https://www.systemfailurewebzine.com/koffeys-afka-chandra/

4)GE World & Dr. Peter

Quindi, un misto di generi musicali diversi in “Epistole”, generi musicali messi insieme con tanta maestria da parte di due rappers che cercano di proporre qualcosa di diverso dalla solita solfa rap che ascoltiamo tutti i giorni. Noi apprezziamo tanto la sperimentazione e GE World & Dr. Peter ne sanno sicuramente qualcosa di sperimentazione. Per noi il disco vale 85/100 e rappresenta una novità tanto gradita. C’è bisogno di gente come GE World & Dr. Peter per risollevare il panorama indipendente italiano…

https://www.systemfailurewebzine.com/ge-world-dr-peter-epistole/

3)Khali

“Tones of the self destroyer” è molto scorrevole: le tracce non differiscono tanto una dall’altra e creano un’unica “coltre” sonora che sicuramente entusiasmerà tanti amanti dei generi musicali su citati. Il tutto è stato congegnato in modo eccellente a nostro giudizio e il voto che diamo al disco in questione è 85/100. Secondo noi il futuro di questi ragazzi sarà proprio sfavillante…

https://www.systemfailurewebzine.com/khali-tones-of-the-self-destroyer/

2)Death Cell

Death Cell con “Lancia in Resta” ha fatto un lavoro encomiabile. Produzione sonora da 8 come pure il songwriting. C’è pure abbastanza appeal nel disco con un cantato da paura da parte del lead vocalist. Il disco per noi vale 86/100. L’alternative rock dei Death Cell, che assume talvolta i connotati sia dell’hard rock che del gothic rock, per noi è quantomeno entusiasmante. Il problema con “Lancia in Resta” è smettere di ascoltarlo: un disco che va assaporato pian piano, un disco che va ascoltato tante volte per cogliere le tante sfumature sonore. Poi, come non dirlo, il disco nel complesso funziona a meraviglia per l’ottimo lavoro di composizione ed esecuzione che è stato fatto.

https://www.systemfailurewebzine.com/death-cell-lancia-in-resta/

1)Feelament

Come non dirlo, i Feelament mostrano pure tanta tecnica, una band dal sound senza dubbio rodato, una band pronta per qualsiasi palco. Un uragano di potenza sonora: come non scatenarsi ascoltando le loro canzoni. Per finire, ultima annotazione, i Feelament “seguono il flusso”: propongono sonorità tanto attuali, sonorità tanto in voga al momento. Per noi sono una realtà già affermata in campo internazionale. Sono la migliore band del mese!

https://www.systemfailurewebzine.com/feelament-hate-delivery/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.