Crea sito

MICHELE PAVANELLO – NON E’ CASA MIA

È disponibile dal 27 settembre 2019 sui migliori digital stores e sulle piattaforme di streaming musicale NON E’ CASA MIA, il nuovo singolo del cantautore Michele Pavanello registrato da Alberto Piva ed estratto dalla nuova Raccolta Mi sento bene in uscita nel periodo natalizio.

NON E’ CASA MIA è un tipico brano cantautorale tra il folk e il pop d’autore. La canzone racconta di un paese perduto in cui l’umanità è sempre più calpestata dall’arroganza del potere. Un paese in cui le lotte per la libertà, la fratellanza e la convivenza hanno lasciato il posto ad un odio folle contro i più deboli. Solo la natura, rappresentata da un vecchio e grande albero, sembra ancora in grado di offrire consolazione.

link per l’ascolto su Spotify: https://open.spotify.com/album/3jcCLr4w4IroulcZDli30s

Non è casa mia, è stata realizzata presso Alberto Piva Studio, con l’arrangiamento di Alberto Piva e Paolo Lazzarini. I musicisti che hanno partecipato alla registrazione del brano sono Paolo Lazzarini (piano, violin), Alberto Piva (Keys and drums), Michele Pavanello (guitar, bass, voice), Emanuela Carretta (back vocal).

NON E’ CASA MIA, è il quarto singolo di Pavanello uscito dopo i brani Vanità (agosto 2018), Eppure Nevica (gennaio 2019) disponibili con i relativi videoclip su Youtube ed Oceano (luglio 2019). Tutti i singoli usciti faranno parte di una raccolta dal titolo MI SENTO BENE, che uscirà a Natale 2019 e che conterrà anche altri brani inediti.

recensione del singolo:

Tanta elettronica nel nuovo singolo di Michele Pavanello. Alberto Piva alle keys è davvero stupefacente ed accompagna in modo vellutato, in alcune parti, il cantato di Pavanello. Stessa cosa si può dire per le parti di piano e violino elettrico(incantevoli) di Paolo Lazzarini. Il sound è tra cantautorato ed ambient, un sound tanto raffinato ed elegante. Ammirevole la produzione sonora come pure il songwriting e un po di appeal che affiora qua e là.

“Non bastan le parole” per descrivere la musica tanto accorata di Michele Pavanello: ogni volta che lo ascoltiamo ci sembra di tornare in un’altra epoca, un’epoca nella quale ognuno elaborava un suo pensiero critico sul mondo circostante, un’epoca in cui si era alla ricerca della libertà, una libertà spirituale. “Abbattere dei muri è stato inutile se ora siamo schiavi”: questo il messaggio appassionato di Michele Pavanello.

Questo mondo non è casa sua: chi è idealista, sognatore, chi è abituato a riempire pagine e pagine con i “propri” pensieri non si sente a casa sua in questo mondo di follia, mondo di follia rappresentato da un edificio in rovina nella cover del singolo.

Con un lirismo di altri tempi Michele Pavanello ci fa sognare ed eleva il nostro spirito fino alle stelle. La sua musica melanconica, nostalgica sarebbe molto adatta come colonna sonora di un film di Francesco Nuti. In un mondo che va super-veloce Michele Pavanello ci insegna ad amare la profondità….

Credits:

Titolo: Non è casa mia
Autore e compositore: Michele Pavanello
Etichetta: Michele Pavanello (autoprodotto)
Data Release: 27 Settembre 2019
Arrangiamenti: Paolo Lazzarini e Alberto Piva
Riprese e mixing: Alberto Piva.
Mastering: Salvatore Addeo presso Aemme Recording Studios (Mi)

Line Up:

Michele Pavanello: voice, guitar, bass
Paolo Lazzarini: Piano, Violin
Alberto Piva: Keys, Drums
Emanuela Carretta: Back vocal

Contatti, Social e Streaming:

Spotify: https://open.spotify.com/artist/6UMOAvzvb1bwGruDalzb43?si=n4umT8kmT1W2rajG-SKolA

Facebook: @michelepavanellosongwriter
Twitter: @mpava1969
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCNu6toqIxDfp169WTpC5nfA

Website: www.michelepavanello.it