Mendicanti di Luce – “Incipit”

Il disco di oggi è “Incipit” dei vicentini Mendicanti Di Luce. Band molto giovane ma molto promettente del panorama alternative-rock italiano. La tracklist del loro primo lavoro si apre con “L’Incompleto” forse uno dei brani migliori del disco che ci fa capire che nelle loro corde c’è anche un pizzico di Pop… del Pop di qualità.

Prima nota positiva sono le voci di Elia e Riccardo che si intersecano molto bene assieme creando un pasta unica. Successivamente “La Mia liberazione” e “Saint Gobain“, singolo d’esordio, che ha fatto da apri pista a questo album. “Saint Gobain” risulta leggermente più scura delle precedenti ed ha un’atmosfera diversa e tutta a se. Nota positiva anche per l’allegra “Walter Ego” (probabilmente Walter è l’alterego di qualcuno della band :)). Eccoci con la prima vera ballad del disco, “Spiegami Il Domani” ottimo brano dalle liriche uniche. Continuiamo con “Mezzo/Giorno” e “L’Ombra” sono due brani in linea con le sonorità di tutto il disco… Non sono tra le mie preferite ma comunque sono due brani ascoltabilissimi, nota positiva per il ritornello di “L’Ombra”. La tracklist continua con “Niente Addosso” ed eccoci a passare ad un sound più Rock (ma anche Pop-Punk), questo brano è nel podio con “L’Incompleto” e “Saint Gobain“. “Niente Addosso” è orecchiabile, strutturato e ben arrangiato che ci fa capire che con il Rock i ragazzi se la cavano alla grande. Ultimi due brani, la seconda ballad “A Vivere” e la canzone che tributa il nome della band “Mendicanti Di Luce“, in questo ultimo brano c’è la conferma che il Rock vive in questo quartetto.

Che dire di questo “Incipit“?! Un ottimo album d’esordio, ben strutturato e fruibile da tutti. Il consiglio che ci sentiamo di dare ai ragazzi è quello di continuare a scrivere brani e cercare la propria maturità artistica che è più vicina di quello che sembra. Altro consiglio è quello di calcare la mano con le sonorità più Rock.

Voto: 8/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*