>>Maybe Happy – Out Of Four

I Maybe Happy arrivano da Finale Emilia, suonano punk, ma lo fanno con l’elettronica. usano la drum-machine ma anche chitarra e basso. Compongono musica che scalda ma che ha anche il retrogusto della nebbia emiliana. Una coppia di grande esperienza che aveva sempre militato in formazioni rock e che da anni si cimenta in un ibrido elettronico che punta sempre al minimalismo di una forma canzone asciutta e ben distinguibile.

Dopo il primo disco “Until 7:00” (Upupa/Fooltribe 2010), nella prima metà del 2012 la band si allarga con l’inserimento in pianta stabile di una sezione ritmica (in modo da fondere completamente il digitale con l’analogico): anche se la strada maestra è sempre la stessa, il viaggio si fa sempre più interessante, elaborato e intrigante.

Con la formazione a tre viene registrato “Beat Even“, il lavoro intermedio, registrato e mixato presso l’Igloo Audio Factory da Raffaele Marchetti e Andrea Sologni e masterizzato da Andrea Suriani. Stampato solo in edizione ultra limitata (a un anno di distanza dalla pubblicazione in formato digitale free download), il disco riceve critiche e recensioni più che positive.

Tramite Giorgio Borgatti (Three In One Gentleman Suit, Upupa Produzioni), la band entra in contatto con DreaminGorilla Records, la quale, per l’occasione si occupa della promozione online del lavoro.
A due anni di distanza da quel momento, i tre decidono di diventare quattro, affidando al nuovo arrivato la completa gestione della sezione elettronica. Frutto di questo ampliamento sono i quattro brani di “Out Of Four“, morbido ep registrato e prodotto da Stefano Bortoli alla Falegnameria Recording Studio.

Il nuovo lavoro, che verrà pubblicato il 26 Novembre 2016, conferma il rapporto di amicizia nato con DreaminGorilla Records e mette in luce la nascita di una solida collaborazione con di Notte Records.
Le grafiche, infine, sono curate da Marcello Donadelli (Give Vent) e Sonia Truzzi.

OUT OF FOUR

La dolcezza della neve che cade, un viaggio in una cartolina leggermente sbiadita, il ricordo di un pomeriggio fra amici. Ascoltare i quattro brani di Out Of Four vuol dire coprirsi le spalle con il dolce manto della malinconia, accoccolarsi in un momento che vorremmo fosse eterno, ricordandoci della bellezza delle cose semplici.

Il calore delle emozioni scalda il nuovo ep dei Maybe Happy. Un poetico e raffinato combinarsi di influenze, figlio dell’ispirazione più sincera.

Out Of Four è un disco di atmosfere sognanti, atmosfere oniriche e surreali. Maybe Happy ci porta in universi di candore, in mondi dove dominano colori sgargianti. Indie rock, dream pop, alternative rock, ambient, sono tra le influenze che ascoltiamo in questo splendido Ep che sa far emozionare l’ascoltatore con le sue fulgide illuminazioni.

Out Of Four esprime una malinconia sottile e dolce, una malinconia che trasmette tanta tenerezza con sonorità di grande effetto, sonorità che riescono a sbalordire l’ascoltatore. Infatti, i muri sonori in questo Ep sono spesso paragonabili a maree che arrivano all’improvviso e ci investono con tutta la loro potenza.

Stupore, meraviglia, incanto: questo e altro riescono a suscitare i Maybe Happy con un ep di grande efficacia, un ep di stupende suggestioni sonore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.