Crea sito

>>“L’uscita della Grecia dall’euro è tecnicamente possibile”

Secondo il quotidiano tedesco Sueddeeutssche Zeitung è probabile che la situazione in Grecia peggiori sempre più e che le si neghino i nuovi aiuti in autunno: quindi alla Grecia non resterebbe che uscire dall’euro, tornare alla dracma e dichiarare default.

Il quotidiano tedesco conferma quanto la Finlandia aveva già annunciato ossia che l’Europa deve preparare un piano B per l’eventuale “crack” dell’euro o per la più che probabile uscita della Grecia dall’euro.

I finlandesi infatti hanno più volte dichiarato di aver già pronto un piano operativo: essi sono certi che “le cose andranno a finire male” per l’euro.

Poi ci sono gli euroscettici che propongono un referendum per il fiscal compact e un meccanismo per consentire la fuoriuscita dall’euro dei paesi più deboli dal punto di vista economico.

Per Draghi e la BCE invece l’euro è irreversibile e si deve lavorare per mantenerlo e non per la sua “fine”.

Invece il ministro delle finanze tedesco Schaeuble ha fatto chiaramente capire che i governi della zona euro “sarebbero stupidi” se non pensassero ad un piano di emergenza nel caso del fallimento dell’euro.

La situazione si fa sempre più complicata con un coro di voci discordanti.

Si aggiunge anche il presidente dell’Eurogruppo Juncker dicendo che: “L’uscita della Grecia dall’euro è tecnicamente possibile”.

 

1 thought on “>>“L’uscita della Grecia dall’euro è tecnicamente possibile”

  1. Vuol dire che andremo in vacanza in Grecia piu’volentieri, se almeno loro riusciranno a liberarsi dall’euro che ci strozza!

Comments are closed.