Lenore S. Fingers – All Things Lost On Earth

Lenore S. Fingers è una band gothic metal/doom metal formata da Federica Lenore Catalano(vocals, acoustic guitars, guitar synth), Patrizio Zurzolo(electric guitars, guitar synth), Natale Casile(bass) e Gianfranco Logiudice(drums). Qui parliamo del loro album dal titolo All Things Lost On Earth. System failure lo ha ascoltato e quelle che seguono sono le nostre considerazioni a riguardo.

Quello che propone Lenore S. Fingers è un gothic dark metal tanto oscuro e affascinante, un dark metal melanconico e introspettivo dai tratti spesso lenti e pieni di tetraggine, tratti caratteristici del gothic doom metal. Ascoltando questa band sicuramente pensiamo a formazioni come Katatonia e Paradise Lost di alcuni pezzi. I Paradise Lost per alcune sonorità tanto dure e marcate della band, i Katatonia soprattutto per l’ispirazione depressive metal ma non solo per quella.

Il pezzo forte della band è sicuramente la lead vocalist Federica Lenore Catalano che esprime un cantato tanto leggiadro e ammaliante, un cantato oltremodo caratteristico che segna il sound della band. Se poi pensiamo che Federica è spesso accompagnata da atmosfere sonore tanto gothic e decadenti il tutto sembra davvero perfetto all’ascolto.

Anna Murphy(Cellar Darling, LETHE, ex Eluveitie) per le keyboards e i synth è un’altra perla di questa band e riesce col suo apporto a offrirci sonorità dark spesso sinfoniche che portano la nostra mente in un mondo tanto oscuro e a tratti anche fiabesco e magico.

Anche Patrizio Zurzolo non scherza e il suo lavoro alla chitarra conferisce tanta potenza sonora. Le ritmiche di Natale Casile al basso e Gianfranco Logiudice alla batteria completano il tutto rendendo il sound della band tanto potente in alcuni passaggi sonori.

I Lenore S. Fingers hanno saputo generare un sound davvero sognante che scioglie il cuore in alcune parti delle canzoni. Federica Lenore Catalano è stupenda da ascoltare, troppo emozionante in queste parti. Inoltre, la sua voce è sempre in risalto sia su un sound duro e possente che in alcuni passaggi più melodici. Non mancano in questa band impressioni sonore symphonic metal: infatti il sound di Lenore S. Fingers risulta tanto complesso e stratificato. Da sottolineare, assolutamente, i passaggi di piano(keyboards) che sono fantastici soprattutto quando vengono accompagnati dal cantato sublime di Federica che eleva la nostra anima al cielo. È incredibile, poi, apprezzare alcuni riff di una certa consistenza come si amalgamano bene con il cantato della lead vocalist quando si alternano. E sono proprio tali riff di una certa consistenza un’altra peculiarità che risalta nei nostri.

Insomma, i Lenore S. Fingers sono una band di grande spessore artistico e talento e sfidiamo chiunque osi mettere in dubbio questa nostra considerazione. L’ascolto di All Things Lost On Earth risulta tanto scorrevole perché le canzoni non sono tanto differenti tra loro e vanno ascoltate, a nostro parere, tutte di un fiato, come fossero un unico viaggio sonoro dal primo all’ultimo pezzo. All Things Lost On Earth è un album pazzesco per gli amanti di certe sonorità dark e malinconiche: tanti si innamoreranno di questo dico, non abbiamo alcun dubbio su questo, un album da 85/100 secondo noi.

pagina facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.