>>Laboratorio musicale con ENZO CIPOLLETTA, PAKO S e 10XM8

Va sotto il nome di “Laboratorio musicale” il progetto, a cura di AperiPark, che coniuga l’ascolto di generi musicali tra i più disparati con la vendita di articoli ad essi relativi. La musica viene così intesa come “esperienza”, sia nella sua dimensione creativa che nella fase ricettiva dell’ascolto e della sua comprensione. Per l’appuntamento di domenica 5 febbraio, AperiPark ha scelto il Lanificio 25 di Napoli come location ideale per diffondere e condividere questa precisa idea di musica: si comincerà alle ore 20 con il progetto Zona de frontera di Vincenzo Cipolletta, per poi proseguire con la selezione di 10XM8 ed, infine, con quella del dj PAKO S; sarà allestita, inoltre, un’area destinata alla vendita di vinili da parte del negozio “Solchi e Puntine” by radio UMR. Ingresso gratuito fino alle ore 22, dopo 10 euro con consumazione inclusa.

Vincenzo Cipolletta

ll Viaggio di Vincenzo inizia a Napoli, sua città Natale, a fine anni 70 tra le radio libere e le nuove avanguardie musicali di quegli anni. A metà anni 90 iniziano le prime collaborazioni come Dj al fianco dei big della dance music e dei più importanti dj della scena internazionale. Sull’onda di uno straordinario fermento creativo Il viaggio di Vincenzo varca i confini partenopei e prosegue nelle più importanti metropoli italiane fino a raggiungere le coste delle Baleari. Durante questi anni non trascura la sua innata passione per la radio e parallelamente, mosso da interesse e curiosità, sviluppa attività correlate che lo vedono impegnato in varie collaborazioni. La sua curiosità intellettuale e la sua passione fanno di Vicenzo un autentico esploratore che negli anni gli permette di costruire un universo musicale che va oltre i confini di generi, di spazio e di tempo. Oggi Vincenzo vuole condividere il suo percorso musicale non solo attraverso i Dj set, che lo vedono ancora impegnato nei club, ma attraverso una nuova avventura: Zona De Frontera – racconto di un viaggio in musica.

ZDF – Zona De Frontera -racconto di un viaggio

ZDF è un contenitore, un luogo, un programma, senza tempo e genere, che spazia dalla musica classica all’elettronica e si muove tra passato e presente, guardando al futuro. ZDF è un format interamente indipendente e per questo libero dai meccanismi classici che regolano il mercato musicale che potrete ascoltare, ogni primo e terzo giovedi del mese, sulla pagina (https://www.mixcloud.com/zonadefrontera/) di Zona De Frontera. Vincenzo racchiude così in frammenti di musica il suo universo, che diventa, esplorazione e registrazione di, un flusso emotivo di vibrazioni sonore. Ed è cosi che la musica prende forma in un inizio – uno sviluppo – una fine e diventa il racconto di un viaggio, oltre la Zona De Frontera.

PAKO S

Pako was always going to deal with music. He first approaches the club culture world when he is only 17 most of all to satisfy his deep curiosity about such new musical atmosphere in his home town. Born in Naples, Italy, he is raised surrounded by music. His uncle, a professional teacher of solfeggio teaches him basic notions that turned out to be precious for his Djing as well as producing career. The first events he organizes himself as a Pr for Angels of Love group, are mainly a mean in order for him to afford the purchase of his first real deck station to start training as a Dj. From the very beginning, Pako has already made his mind up about which kind of sound represents him the most: despite he enjoys experimenting he remains faithful to deep house during his all career. In ‘97 he plays as resident @Acadie (Calabria) and from then a full schedule both in Italy and abroad gets started. In ’99 also gets his residency as one of the Angels of Love djs and only two years later he has an active role in the REVOLUTION project @ Space club with Marbo and Dj Harvey. Soon he heads acts in famous Italian clubs such as: Magazzini Generali (Milan) – Ennennci, Disco Metropolis (Naples) – Peter Pan Riccione – Guendalina (Lecce) – Marabù (Ct) – Pierre (To) Il 2003 is a very important year for Pako thanks to the successful collaboration between angels of Love and Carl Cox, in whose project he has a role not only as organizer but as resident dj as well , the night is awarded as best of the Island in 2006. In 2008 a short residency called SITE-L at Pacha club gains general positive feedbacks, joined by Djs such as Jay Haze, Cassy, Tini, Jennifer Cardini etc…

The natural progression for him is a record label of his own, DEEPENDENCE in 2008 since then releasing 12 tracks as digital and 6 on vinyl per year. Same year a new concept event of his own called DEEP N’ MORNING was born, the name not only derives from the label but is inspired to nature and open spaces too, that is why the events take place from noon to midnight, always outdoor and in touch with natural elements. The following two years are almost in foreign land: Indonesia @ Kudetà, Zouk @ Singapore and Australian festival Playground weekender as well as China, Shangai and Hong Kong at clubs “DROP”. In 2010 Pako is again conceiver and organizer of an event @ SONAR OFF in Barcelona called “Who’s in Who’s out” to which take part Italian labels such as Deependence and take place @ Hotel HOME . In 2011 Pako moved to London and started his residency at Melt Music where he still plays regularly.

10XM8
Idee e movimento. Ne vien fuori il fermento che agita il progetto 10XM8, nato dall’incrocio di due menti che vivono la musica in maniera trasversale: Fabio Agostini e Merko Palomba. Entrambi napoletani, ma con una lunga esperienza londinese alle spalle. È nella capitale inglese che i due artisti si sono conosciuti, dando poi libero sfogo ad estro e passione, fondando prima White Jail events ed in seguito l’omonima label. Dj, organizzatori di party e produttori dalla spiccata sensibilità deep. Che diventa acida, a tratti ipnotica nell’ep Behind the Shapes (pubblicato su Rawax sotto l’alias Modula and Thanksmate). Un viaggio a 360 gradi nell’universo deep utile a sviluppare una forte sinergia con il dancefloor. Di ritorno a Napoli, nel 2015, il progetto si arricchisce ulteriormente di spunti e contaminazioni. 10XM8 entra ufficialmente nel collettivo di Periodica e poi fonda il gruppo Soul Express, dedito all’organizzazione di party dal respiro internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.