>>La Griffe – Hypno-pop

I La Griffe sono una band pop/rock/elettronica di Roma. Nati nel gennaio 2014 dalle ceneri dei Controverso, i La Griffe sono attualmente composti da Riccardo Vinciguerra (voce), Daniele Perticaroli (chitarre) e Dj Max Stanzione (console e sequenze). Nella musica di questa band troviamo influenze techno ed electrohouse come anche cantautorato italiano.

Ascoltando il loro EP di debutto dal titolo Hypno-pop ci viene da pensare ai Subsonica o a band synthpop come Ladytron o Psy’Aviah. In Deserto, primo pezzo del loro ep, ascoltiamo un battito alquanto pulsante e aurore sonore lievemente celestiali e sicuramente ammalianti. Il cantato è leggermente in rap, il ritornello è alquanto accattivante.

Where are you going è il secondo pezzo di questo ep. Qui troviamo altri tappeti sonori di grande fascino che ci portano in atmosfere vuote e nebbiose. Le sonorità che ascoltiamo sono tra dance e chill out. I La Griffe sanno come catturare l’ascoltatore con ritornelli piacevoli e seducenti. Sanno anche offrire melodie oltremodo azzeccate. Dal comunicato stampa giunto a System failure leggiamo che:

Hypno-Pop è stato anticipato dal primo singolo/videoclip Where are you going?: “Un brano psichedelico, il nostro approccio ad un certo tipo di elettronica – lo descrive il gruppo stesso – “Rappresenta uno stato d’animo, una riflessione sincera. Un pezzo grigio, in cui i pensieri si mischiano alle nuvole, guardando la città dall’alto.”

Altrove comincia con tappeti sonori sognanti e con un beat pulsante. Poi arrivano sonorità sferzanti che si accompagnano a suggestioni lucenti e scintillanti. Questo pezzo ti entra in testa e sembra proprio non voler uscire. Suoni è tanto danzante e ci porta in club notturni dalle luci soffuse: ci regala sonorità alquanto eleganti e preziose.

Non ti girare è un remix di Max Stanzione e di Max Crisafulli, remix che presenta suoni duri e marcati. È qui che cupezza ed energia si incontrano offrendo un mix che suscita tanto scalpore. Troviamo sonorità dub-step in questo pezzo di grande maestria sonora.

Hypno-pop è un prodotto musicale senza dubbio interessante e colmo di stimoli. I La Griffe sono una band che ha piena consapevolezza del proprio potenziale e lo esprime quasi tutto. Di certo ci aspettiamo altre cose eccellenti da questa band oltre a questo splendido ep. Ci aspettiamo un album “cazzuto” dove ascoltare le atmosfere dark che sono presenti in Non ti girare fuse ottimamente con i ritornelli stuzzicanti di altre canzoni dell’album.

E poi, come non dirlo, il titolo dell’ep di La Griffe è proprio azzeccato: il loro, a tratti, è un dream-pop/synth pop alquanto ipnotico…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *