Crea sito

>>Kingdom of the Holy Sun – At the gates of dawn

Kingdom of the Holy Sun è una band psychedelic rock formata da Josh Deveney(chitarra), Daniel Sansone(basso), Christian Powers(batteria), Scott Kennedy(voce, chitarra), Benajah Weiss(organo, harmonium) e Guido Anselmi(voce, chitarra, organo, percussioni). Il loro ultimo disco è in uscita e si chiama At the gates of dawn.

Flown away è il primo pezzo del loro album. Questa canzone offre sonorità dorate, tappeti sonori inebrianti, colori sgargianti. Il cantato è morbido, oltremodo caldo e ammaliante. Questo album presenta anche parti shoegaze. La musica di Kingdom of the Holy Sun è leggiadra, è alquanto sopraffine.

Cat sounds è una sorta di cavalcata sonora piuttosto allucinante: con questa band ci spingiamo nell’assoluto, nella pienezza dell’essenza. I loro suoni sono oltremodo emozionanti e ci conducono in un viaggio pieno di luce e colori alquanto vividi. In questo pezzo alquanto ammaliante si sente l’influenza di The Doors, un pezzo che sembra una marcia pulsante.

Poi arriva Running wild con i suoi suoni pieni di luminescenza. In Seven orange skies l’atmosfera è trepidante. Anche questa sembra una marcia sonora, una marcia alquanto ipnotica.

The way of kingfisher è evocativa e spirituale. La canzone offre pace ed armonia. Ascoltando questa canzone alquanto tribale sembra di essere attorno al fuoco della pace e dell’equilibrio interiore. Wonder è alquanto vibrante ed entusiasmante, come molta musica di questa band. Con questa canzone ci sembra di prendere il treno per un mondo fantastico pieno di fantasmagorie.

Il viaggio ai confini dell’assurdo continua con Opal pezzo che fa pensare, come altre canzoni, ai Love. Nella dimensione onirica e surreale offerta da Kingdom of the Holy Sun ci sono bagliori sonori pieni di fulgore, ci sono meraviglie, ci sono incantamenti.

Thoughts in my mind è stupenda, è magnifica, è oltremodo ammaliante. Come non innamorarsi di questo album che conduce in una landa fantastica piena di magia. La musica di questa band è provocante, è anche molto sexy. La musica di questa band fa sognare paradisi artificiali.

pagina facebook