Intervista a Strappo

Benvenuto su system failure. Perchè il rap tra tanti generi musicali?

Il rap mi da più libertà di espressione, è il genere che si sposa di più con il tipo di persona che sono.

Il tuo rap è contaminato con trap, musica da colonna sonora, EDM e pop. Come hai elaborato il tuo sound?

Il mio sound è frutto di un ascolto di vari generi musicali, non mi piace limitarmi, mi piace spingermi e azzardare. Sul concetto di trap, mi trovate d’accordo se si parla di beat.

Che programmi o tools usi per l’elettronica?

A casa per provare i pezzi uso Logic Pro o Reaper. Il mio produttore usa FL per creare le basi e in studio il fonico usa Cubase.

Quale è la fonte di ispirazione per le tue canzoni? A cosa pensi quando scrivi?

Ascolto talmente tanti artisti che non ho un punto d’ispirazione e di riferimento. Quando scrivo penso a me, a quello che vivo e quello che mi succede. Sono una persona auto-riflessiva e crudele con se stessa.

“Stop” è davvero una forza. Ci parli della genesi di questo progetto musicale?

È figlio della pandemia, se non ci fosse stata avrei continuato la saga di “Meno Di Zero”. Io credo molto nel destino . Se non ci fossero stati lockdown e cose varie non avrei mai scritto un disco del genere.

Quale canzone dell’album preferisci e perché?

Nessuna per la verità. Della serie “ogni figlio è bello a mamma sua”.

Quale è la differenza tra “Stop” e i tuoi dischi precedenti?

La differenza più grande ed evidente è la crescita artistica e personale. “STOP” è un disco che posso definire una genesi per me, per il mio team “4 Mani” e per la mia musica.

Oltre la musica che arti preferisci?

Amo l’arte rinascimentale , mi piace molto andare nei musei. I musei raccontano vite e storie

Se la tua musica fosse una città, un quadro o un film?

Se fosse una città direi Milano. Se la mia musica fosse un quadro direi “Terrazza del caffè la sera” di Van Gogh E se fosse un film direi “Alla ricerca della felicità”.

A Milano gira tanta musica rap di classe o meno….Puoi commentare questa mia frase?

Beh è vero a Milano gira molta musica che sia rap o altro. Questo è un pro, perché Milano da tante opportunità. Un contro è che ne da troppe a troppi. Anche a me la sta dando, ma non voglio finire nella cerchia dei troppi. Questo non sta a me a dirlo, è solo un mio punto di vista…

Per finire, saluta i nostri lettori e parlaci dei tuoi progetti futuri….

Un saluto a tutti i lettori di System Failure, ascoltate “STOP” e seguite me e “4 Mani” sui social che abbiamo ancora progetti per il 2021. Ah dimenticavo : il 2022 sarà forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.