Crea sito

Intervista a REY JACKS

1) Ciao ragazzi presentatevi ai nostri Lettori, raccontandoci qualcosa di voi e soprattutto spiegando come nasce il vostro progetto “REY JACKS”

Ciao a tutti! Il progetto nasce da 4 ragazzi che si sono stufati di ascoltare Hip Hop e Rnb…scherzi a parte, questo progetto nasce attorno a qualche brano che ci ha convinto al punto tale da iniziare una band.

2) Il vostro nome “REY JACKS” nasconde qualche significato particolare?

In realtà non ha nessun significato traducibile ed è per questo che ci piace! E’ nato un po’ per caso sfogliando un libro soffermandoci su “Rejected”, che è quello che siamo un po’ noi circondati dalla trap. Così l’abbiamo storpiato e reso intraducibile come era l’idea iniziale.

3) Abbiamo visto che è uscito il vostro Ep “Hit the Lights” contente il brano “Stars” complimenti per l’EP, volete parlarcene?

Grazie per i complimenti, speriamo vi sia piaciuto. L’EP è una mini raccolta del lavoro che abbiamo fatto finora, avevamo una serie di brani che ci han convinto al punto tale da fare una fotografia di quello che siamo ora, è venuto tutto abbastanza naturale dobbiamo dire.

4) “Hit the Lights” nasconde un concept particolare o qualche aneddoto divertente che volete condividere con i nostri lettori?

Hit The Lights è un modo per riportare i riflettori sopra un progetto rock, come si può vedere dalla cover siamo stati ghettizzati dentro uno strip club di periferia  Non è un concept album ma il filo conduttore che lega un po tutto è di cercare di ri-modernizzare il genere senza dimenticare il passato.

5) Che cosa volete trasmettere con la vostra musica?

Ottimismo, verità, schiettezza. Senza nessun filtro.

6) Di cosa parlano i vostri testi?

I testi partono da situazioni di tutti i giorni e ambienti talvolta inventati per veicolare un messaggio. Non c’è nessun riferimento diretto a qualcosa in particolare, tutti abbiamo momenti in cui siamo giù, momenti in cui si vuole denunciare qualcosa, o anche testi autobiografici. Chiaramente tutti i testi partono da situazioni in cui si è provati no?

7) Che rapporti avete con i social? e soprattutto credete che il mondo digitale e virtuale ha intaccato anche la scena musicale odierna?

I social hanno il potere di fare emergere qualsiasi cosa, escludendo però il merito e le capacità. Non emerge solitamente chi sa fare qualcosa ma chi sa usare meglio degli altri il mezzo. Se poi dietro a questa capacità c’è anche carne da mettere al fuoco ben venga. Diciamo che ci stiamo abituando e migliorando anche sotto questo aspetto, inizialmente gestito forse con un po’ di superficialità.

8) Ragazzi vi ringraziamo per il vostro tempo, potete salutare i nostri lettori, con vostro motto in stile Rey Jacks”

Non abbiamo un motto, ma ne prendiamo uno in prestito da Pete Townshend:

“Il rock non eliminerà i tuoi problemi. Ma ti permetterà di ballarci sopra”

Saluti boys! Ci vediamo in giro!