INDIANIZER: il 27 marzo esce “Zenith” e dal 6 aprile il tour europeo

Manca poco ormai al nuovo album degli Indianizer. S’intitola “Zenith” ed uscirà il 27 marzo per Musica Altra / Edison Box. Conterrà otto brani:

01) Dawn
02) Hypnosis
03) Get Up!
04) Mazel Tov Ii
05) Hermanos Nascondidos
06) Bunjee Ginger
07) Bidonville
08) Dusk

Il nuovo disco è anticipato dal video “Mazel Tov II”, primo singolo estratto.
“Zenith” sarà presentato dal vivo il 6 aprile a Bologna @ Locomotiv, in apertura a Clap! Clap! E’ il primo appuntamento del tour europeo, che include anche l’apertura ai Black Lips a Roma il 17 maggio. Ecco il calendario degli appuntamenti ad oggi confermati:

06 APRILE – BOLOGNA (IT) – LOCOMOTIV (opening Clap! Clap!)
07 APRILE – PORDENONE (IT) – ASTRO CLUB
13 APRILE – BIEL (CH) – SALOPARD FESTIVAL
14 APRILE – LA CHAUX-DE-FONDS (CH) – LA MACHINE A TRUCS
15 APRILE – BIELLA (IT) – HYDRO
19 APRILE – SAVIGLIANO (IT) – MEZCAL
20 APRILE – S. ETIENNE (FR) – THINDERBIRD LOUNGE
21 APRILE – ANGERS (FR) – JOKER’S PUB
22 APRILE – LE MANS (FR) – LE TERMINUS
25 APRILE – CONTIS (FR) – LA SMALAH
26 APRILE – TULLE (FR) – DES LENDEMAINS QUI CHANTENT
27 APRILE – LIMOGES (FR) – LA RUCHIDEE
28 APRILE – TORINO (IT) – MAGAZZINO SUL PO – ZENITH RELEASE PARTY w/ Los Orioles
29 APRILE – LUGANO (CH) – SPAZIO MOREL w/ Los Orioles
17 MAGGIO – ROMA (IT) – MONK (opening Black Lips)
18 MAGGIO – VIAREGGIO (IT) – GOB w/ Orione
26 MAGGIO – SONDRIO (IT) – MOMBOROCK FESTIVAL
27 MAGGIO – FOSSANO (IT) – VITRIOL FESTIVAL
ZENITH
Zenith segna il raggiungimento di un sound più personale e consapevole e allo stesso tempo conserva l’utilizzo di un approccio differente alla composizione e all’arrangiamento rispetto a Neon Hawaii.

Caratterizzati dall’utilizzo di inglese, spagnolo e una lingua inventata, i brani sono nati da jam sessions libere e selvagge a cui sono state aggiunte le linee vocali solo successivamente, delineando strutture imprevedibili.

Suoni organici, acidi, sintetici e spaziali avvolgono una pulsazione ritmica costante e ossessiva, alla ricerca di una catarsi irraggiungibile. L’intensità emotiva aumenta fino al punto massimo, lo Zenit, per poi scoppiare e disperdersi nel cosmo. Come se i Meridian Brothers incontrassero i King Gizzard and The Lizard Wizard in mezzo al deserto e guardassero la grande parabola del sole nel cielo.

Zenith è la ricerca di un Padre cosmico forse inesistente, donatore di amore e vita come il Sole, dissipatore di ombre e dubbi, ma che allo stesso tempo può distruggere tutto ciò che ha creato, diventando pericoloso e mortale proprio nel punto più alto del suo percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.