>>Guruzsmás – Üst A Gríz Felett

Guruzsmás è una band dal sound alquanto composito che proviene dall’Ungheria. Qui parliamo del loro album dal titolo Üst A Gríz Felett che sarà pubblicato con Secret Entertainment il 14 Dicembre 2016. System failure lo ha ascoltato e queste sono le nostre impressioni.

La band mostra delle sonorità metal che si fondono con sonorità psych rock in un amalgama sicuramente interessante. Ogni tanto arrivano suoni sgargianti che ci portano in una dimensione onirica e surreale nella quale tutto sembra possibile. La musica di Guruzsmás è evocativa, è mistica, è stupendamente trascendentale.

C’è anche tanto incanto nelle meravigliose melodie che questa band sa offrire. Guruzsmás mostra onde sonore pregiate e per un pubblico dal palato sopraffino. Con le loro fantasmagorie sonore è facile perdersi in un dedalo di suggestioni fantastiche.

Guruzsmás mostra tanta ricercatezza sonora nelle sue canzoni alquanto ammalianti che stregano l’ascoltatore con incantesimi sonori che suscitano tanto stupore. Ogni tanto fa capolino anche qualche sprazzo doom o grunge nelle “decorazioni sonore” di questa band dall’Ungheria.

Track list:

1. Kegyelmet – Mercy
2. Nyitás a Kozmosz felé – Opening to the cosmos
3. Üst a gríz felett – Caldron over the semolina
4. Intermező – Interplain
5. Az eke rosszabbik oldalán – On the wrong side of the plow
6. Éjjeli hús – Night meat
7. Hegyitangó – Mountain tango
8. Engedelmet – Your permission

Line-up:

Bencze Tibor (Timur) – lead guitar, tilinkó, kaval, throat singing

Háklár Tamás (Tomi) – rhythm guitar, kazakh dombra, digeridoo

Dallman Kristóf (Mr. Doctor) – bassguitar

Fekete Balázs (Blasius) – drums

Novák Jakab (Dr. Jacoby) – zither (guest member on the studio session)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.