Godblesscomputers – “Lions” – Il nuovo singolo

Lions” è il nuovo singolo di Godblesscomputers disponibile da oggi 12 giugno su SpotifyApple Music e tutte le principali piattaforme streaming per La Tempesta International, distribuito worldwide da AWAL.

Lorenzo Nada è Godblesscomputers. Si forma come beat maker, producer e dj, mosso da una precoce passione per i campionatori e per i vinili. Nel 2011 prende vita Godblesscomputers, moniker di un progetto musicale che, ispirato da ritmiche e stilemi della musica black, avanza in territori elettronici mantenendo però fedele il groove e il calore originario del suo suono. Da appassionato ascoltatore, Lorenzo é soprattutto un collezionista di suoni; li esplora, cataloga, seziona e ricompone in elementi di sintesi per costruire le sue produzioni.

Il suo primo disco ufficiale “Veleno” esce nel 2014 e sancisce il suo ingresso nella scena elettronica italiana indipendente, l’album successivo “Plush and Safe” (2015) ne è una conferma. “Solchi” (2017, La Tempesta) ha segnato un punto di svolta nel suo percorso artistico, portandolo a una nuova dimensione live con una band di tre elementi e a riconnettersi con le sue radici musicali hip hop, sviluppandole e reinterpretandole.

Lions” sin dalle prime note ci trasporta tra la vegetazione dell’isola e le ombre di animali selvatici, costruendo un’atmosfera ancestrale che oscilla tra un’anima dub e l’elegante suono del vibrafono di Pasquale Mirra.  Le influenze tribali sono espresse da una potente bass line suonata da Giulio Abatangelo e da campioni sonori che sembrano ricreare i suoni di una giungla tropicale. I pattern ritmici si ripetono in maniera ipnotica, trascinando l’ascoltatore all’interno di una danza quasi liberatoria.

Link ascolto “Lions”: https://linktr.ee/Godblesscomputers

Il reggae roots e il dub sono da sempre per me fonte di ispirazione. La potenza delle basse colpisce direttamente nelle viscere e trasforma il corpo e lo spazio intorno a noi. Mi piace mescolare queste influenze con sonorità diverse creando qualcosa di nuovo, pur preservando la componente istintiva e fisica che quel genere innesca in chi ascolta

Lions” è stata scritta e prodotta da Godblesscomputers. Il mix è stato curato da Diego “Detox” Faggiani presso Menounolab Studio di Bologna e il master da Giovanni Versari. L’artwork della copertina è stato curato da Lorenzo Nada Guido Garotti.

Foto di Guido Garotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.