>>Gnô – Sick Princess

Gnô è una band francese alternative metal/grunge, formata nel 2000 da Christophe Godin, Gaby Vegh e Peter Puke. Il loro album di debutto Trash deluxe li ha aiutati a suonare con musicisti come Ron Thal (Guns and roses), Popa Chubby, TM Stevens (Steve Vai, Joe Cocker, James Brown)…

Nel 2011 la band ha pubblicato il suo secondo disco dal titolo Cannibal Tango. Del 2013 invece è la loro terza opera dal titolo Crass Palace, album che riscosse molto successo. Nel 2014 Christophe Godin lasciò la band e il suo posto lo prese Djul Lacharme (Alpha Blondy). Con questa line up, Gnô pubblica un nuovo album dal titolo Sick Princess, da poco uscito.

Love is over è il primo pezzo di Sick Princess e ci introduce alla musica di Gnô. Qui possiamo subito capire che il sound di questa band si divide tra alternative metal e grunge come già accennato sopra. Il loro sound è davvero di impatto e non può che piacere un sacco agli amanti del genere. Questa formazione francese mi fa pensare a band come Velvet Revolver e Stone Temple Pilots.

Poi arriva Lose control con i suoi riff energici e pressanti e qui ascoltiamo la derivazione Alice in Chains. Questa canzone a tratti presenta scariche di potenza rilevanti. A tratti ascoltiamo anche sonorità di band come Rage against the machine e Audioslave. Poi arriva Deserve to die con i suoi giri pazzeschi, una delle costanti nel sound di questa band. Shine like heroes è più metallica, un pezzo heavy che travolge con le sue spirali sonore avvolgenti. Le stesse parole possono essere usate anche per In deep.

La title-track Sick princess è cupa e graffiante: è difficile resistere alle atmosfere cupe e darkeggianti di questa canzone come anche ai suoi riff rombanti. È il miglior pezzo di questo album a nostro giudizio.

Don’t you see it coming è forsennata e frenetica all’inizio. Qui l’influenza di Audioslave e di Alice in Chains si sente proprio. Gnô ci porta a cadere sempre più in basso in un gorgo cupo e ammaliante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.