>>Freedom Fuel – Happy People

Oggi vi presentiamo una band alternative metal da Helsinki. Loro sono i Freedom Fuel. La band è formata da Teemu Holttinen(voce e chitarra), Henri Fagerholm(basso) e Sami Ojala(batteria). Qui parliamo del loro disco dal titolo Happy People. System failure ha ascoltato Happy People con attenzione e quelle che seguono sono le nostre considerazioni personali a riguardo.

Leave it behind, la hit del disco in questione, è un pezzo che fa pensare all’alternative metal in stile Audioslave. Leave it behind è proprio catchy con i suoi riff magnetici e le sue melodie accattivanti. In questa band non mancano suggestioni alternative rock, blues e pop.

Dirt in the ground ci presenta anche impressioni sonore alquanto grunge, impressioni sonore graffianti, ruvide, proprio toste che portano la mente ad Alice in Chains oltre che ad Audioslave. Qui il dirty sound è proprio magnifico da ascoltare. Parole simili possono essere usate anche per Let them go. Qui la mente va anche a Velvet Revolver per alcuni passaggi. Anche per Good Intentions pensiamo ai Velvet Revolver.

Con la title-track Happy People la mente, per alcuni passaggi, va anche a Kasabian. Le evoluzioni sonore di questa canzone ti entrano proprio in testa. Anche per Gimme a Pill possiamo usare le medesime parole.

pagina facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.