Frank Tidone – Lost

Fuori dal 11 febbraio su tutte le piattaforme digitali “Lost”, il primo EP di Frank Tidone.

Il disco è stato anticipato dall’omonimo singolo che nel giro di pochissimi giorni si è fatto subito amare. Sei brani completamente strumentali dove la chitarra regna incontrastata e il rock fa da padrone.

Recensione dell’ep:

“Emergency exit” in esordio presenta quest’arpeggio tanto effettato(tremolo) e psych. Poi parte un riff tanto hard rock, cadenzato con beat di accompagnamento e seconda chitarra con altro riff e poi con fraseggi tanto tecnici. Come non pensare a band come Led Zeppelin e Black Sabbath o ad “artisti” della chitarra come Santana, Steve Vai o Jimi Hendrix. Il brano presenta “progressioni” continue tanto grintose, tutto tanto virtuoso ma non vuoto di sicuro, anzi tanto emozionante nel suo essere solo strumentale.

“D.Y.R.” continua nel solco dell’hard rock classico a tratti “maltrattando” quasi le corde della chitarra. Mi viene da pensare a Carlo Verdone che parla di Jimi Hendrix in un suo film(Maledetto il giorno che t’ho incontrato) quando dice che sembra quasi uno stupro quello che compie Hendrix con la sua chitarra…

“I’m gonna get you back” presenta alcune evoluzioni della chitarra davvero favolose, come non notarle, per i cultori dello strumento senza dubbio questo artista. In questo brano ci sono alcune sonorità quasi heavy metal. “Lost” è melodica ed evocativa come pure tanto energica e distorta: una chitarra che offre tante sfumature quanto possono essere quelle presenti nell’animo di una persona….

“Slow Train Running” è tanto dinamica e prorompente. Anche qui sfioriamo l’heavy metal…..”No Time For Regrets” chiude il tutto con la solita energia che contraddistingue questo artista tanto virtuoso…

Frank Tidone è da ascoltate in un bar chiassoso di Memphis o Nashville, da ascoltare da un palco con una folla incredibile di fronte. Perché la musica rock non è morta, non credete a chi lo afferma….E un chitarrista del calibro di Frank Tidone ti fa venire voglia della musica rock come di rockeggiare nel camping del rock come in un episodio dei Simpson insieme ad Homer….o nella vita in generale perché l’hard rock è vita, l’hard rock è un insieme di pulsioni….

Web links:

https://www.facebook.com/francesco.tidone

https://www.instagram.com/franktidone/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *