FABIO CINTI: esce oggi “La voce del padrone – un adattamento gentile”

Esce oggi 27 aprile per l’etichetta Private Stanze il nuovo album di Fabio Cinti. E’ un adattamento per sei strumenti (quartetto d’archi, pianoforte e voce) de “La voce del padrone”, l’album capolavoro di Franco Battiato pubblicato nel 1981, una vera pietra angolare della discografia italiana.

“La voce del padrone – Un adattamento gentile” è da oggi disponibile negli store digitali e sulle piattaforme di streaming:

iTunes
Amazon
Google Play
Spotify
L’uscita album è anticipata dalla messa in onda di “Centro di gravità permanente”, scelta iconicamente come primo singolo.

Fabio Cinti annuncia inoltre che promuoverà il suo lavoro in maniera congiunta con il musicista/scrittore Fabio Zuffanti. Per un caso fortuito, infatti, entrambi pubblicano nello stesso periodo (aprile 2018) due lavori legati all’universo di Franco Battiato: Fabio Cinti il disco “La voce del padrone – Un adattamento gentile”, Fabio Zuffanti il libro “La voce del padrone: 1945 – 1982, Nascita, ascesa e consacrazione del fenomeno”, che analizza in maniera dettagliata la carriera dell’artista siciliano dalla nascita all’esplosione de “La voce del padrone”.

L’album più celebre di Battiato (nonché uno dei più venduti nella storia della discografia italiana) diventa quindi il pretesto per presentare in maniera congiunta disco e libro, preludio a future collaborazioni musicali da parte dei due autori.

Il calendario degli eventi ad oggi confermati:

  • 12 maggio, Milano, Santeria Paladini 8, ore 17,30 – presentazione dei due progetti (Piergiorgio Pardo – Blow Up – presenta e modera l’incontro)
  • 13 maggio, Torino, Salone del libro, ore 11 – presentazione dei due progetti (Cosimo Morleo – presenta e modera l’incontro)
  • 16 maggio, Modena, Libreria Ubik, ore 18 – presentazione dei due progetti
  • 16 giugno, Milano, Palazzina Liberty, MiAmOr Music Festival, ore 18 LIVE: esecuzione completa dell’adattamento de “La Voce del Padrone” per quartetto d’archi, pianoforte e voce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.