>>Electric Floor – Fader

Oggi parliamo di una band di Cosenza, Electric Floor, band formata da Emanuele Chiarelli (voce/chitarra), Simone Costantino De Luca (programming/ keys) e Fabio Cosentino (basso). La band si è formata nel 2009 e il suo sound si basa tanto sulle emozioni, sugli stati d’animo. Qui parliamo di Fader, loro Ep in uscita per il 6 marzo con Vipchoyo Sound Factory. System failure ha ascoltato Fader con molta attenzione e quelle che seguono sono le nostre considerazioni a riguardo.

La prima traccia Bluedive, la hit dell’ep a nostro giudizio, fa pensare a U2 di qualche decennio fa con sonorità prettamente postpunk/new wave che portano la mente a band come Psychedelic Furs e Echo & The Bunnymen. Quanta energia c’è in questa canzone dai passaggi davvero esplosivi, da infarto!

Charming dress, come la canzone precedente, presenta impressioni sonore luccicanti che ammaliano non poco l’ascoltatore. Anche qui forza e vigore sonoro sono impressionanti e l’atmosfera malinconica presente in questa canzone non può che colpire chi si avvicina a Electric Floor, band che sembra avere la pretesa di trovare il punto di equilibrio fra la luce e le tenebre. Qui pensiamo ancora ad Echo & The Bunnymen.

Borderland offre un beat convulso, tra l’altro, ed illuminazioni fulminanti. La luce è onnipresente in questo ep stupendo che mira a far desiderare ardentemente la profondità che c’è dentro di noi. Anche qui pensiamo ad U2, gli U2 più malinconici e profondi. In Fader c’è un misto di felicità/tristezza che commuove ed emoziona chi ascolta questo disco.

M31 offre paradisi artificiali in cui inebriarci. Le sue suggestioni electro sono stupende. Quello di Electric Floor ci sembra, tra l’altro, un synthpop alquanto emozionale che tocca le corde dell’anima. In M31 c’è anche tanto ambient e shoegaze. Ci sono anche sonorità ruvide e marcate in questa canzone. Poi, Nosedive chiude il tutto con altre intuizioni sonore da penombra. Qui ci sembra di ascoltare i The Cure di qualche tempo fa in alcuni passaggi. Infatti, Nosedive, come altre canzoni di questo Ep, offre la sua dose di sonorità dark sicuramente affascinanti.

Electric Floor con Fader ha scolpito sensazioni ed emozioni elettrizzanti da un blocco di ghiaccio all’inizio senza forma. Le loro figure, le loro luci, i loro chiaroscuri, le loro pulsioni sgargianti trasmettono tanta intensità e non possono che sbalordirci..a dismisura…Bluedive è il diamante di questo ep, diamante con il quale possiamo percepire la genialità infinita di questa band di talento.

pagina facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.